Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


Hangin On - Libera Rete Civica del Nord Est di Roma: La voce del lupo

Ricerca in questo Argomento:   
[ Torna all'Home | Scegli un Nuovo Argomento ]

 Rubrica: Campagna #overthefortress Libano - Confini interni e Confini esterni: la tutela delle persone richiedenti protezione per la tutela di tutti!
 .:Postato da homotenuis il Domenica, 13 maggio 2018 @ 01:52:24 (20701 letture) Modifica

Rubrica: Campagna #overthefortress
Libano - Confini interni e Confini esterni: la tutela delle persone richiedenti protezione per la tutela di tutti!
#FragileMosaico: il viaggio della campagna overthefortress in Libano
Un articolo legale di Armando Oricchio, Fabrizia Camplone ed Emanuele Petrella di IndieWatch.

- "Fragile Mosaico", il crowdfunding su Produzioni dal Basso per supportare il reportage multimediale dal Libano e il nuovo documentario: http://sostieni.link/17836

Nell’ambito del progetto di comunicazione e ricerca “Fragile Mosaico” un gruppo di operatori legali ha raggiunto Beirut nella giornata del 6 maggio al fine di poter monitorare e raccogliere elementi che possano dare un quadro della situazione in Libano per quanto concerne la tematica legata al riconoscimento e alla tutela della protezione internazionale per quelle persone provenienti dalla Siria (e non solo) che, in fuga dalla propria terra, hanno cercato rifugio in altro Paese.

Un monitoraggio strategicamente importante che interviene durante il periodo elettorale e che vede il paese (dopo ben nove anni) ripresentarsi alle urne al fine di dare un senso politico alla complessa situazione che si trova ad affrontare quotidianamente, situazione resa ancora più complessa data la coesistenza di credi religiosi diversificati e con idee spesso in conflitto.

In tale contesto di apprensione e tensione politica le questioni riguardanti lo status dei richiedenti protezione internazionale e la loro condizione sociale all’interno della società libanese, hanno un ruolo marginale nell’agenda politica dei diversi schieramenti, generando di conseguenza una tensione nel “nostro Vicino Oriente” che non sembra attenuarsi.

Il nostro team di operatori - composto da Armando Oricchio, Fabrizia Camplone ed Emanuele Petrella (di IndieWatch) - nella fase di preparazione alla ricerca ha costruito, elaborato e condiviso, strumenti per la rilevazione di elementi conoscitivi atti a dare un senso maggiormente compiuto alle questioni che riguardano il diritto alla protezione internazionale per tutti i “profughi” che vedono messe in pericolo le loro vite e quelle dei loro familiari.

Il team inoltre intende ricercare elementi che possano far emergere l’indirizzo politico dei fondi europei e internazionali (fondi per la cooperazione) dedicati all’implementazione di processi e di progetti finalizzati alla riattivazione di un territorio martoriato, ma da cui traspare un alto e profondo senso di dignità della popolazione, indipendentemente dalla propria appartenenza di credo religioso e/o di provenienza.

Gli strumenti che sono stati elaborati nascono con l’obiettivo di poter essere utilizzati per una diversa tipologia di “destinatari e portatori di interesse”, in particolare si tratta di strumenti atti a ricercare informazioni utili sia presso organizzazioni non governative, agenzie delle Nazioni Unite, progetti umanitari, organizzazioni della società civile, comitati di base e auto-organizzazioni, sia presso i “diretti interessati” cioè coloro che hanno bisogno di una forma di protezione.

In questi tre giorni – fitti di appuntamenti e incontri con diverse realtà – il nostro team ha potuto conoscere il territorio sul quale intende operare ai fini di studio e approfondimento di tematiche legali: un territorio denso di contraddizioni, vuoti legislativi, caratterizzato da confini e “frontiere esterne” ma soprattutto confini e “frontiere interne”, non solo simboliche ma soprattutto materiali, rappresentate dal dispiegamento nella capitale Beirut e in tutto il territorio di fili spinati e check point, ed una presenza massiccia di forze dell’esercito libanese a presidio dei confini stessi.
Una città Beirut affascinante e ambivalente con le cicatrici di un passato non troppo lontano.

Dato il brevissimo tempo concesso e le tante e continue sollecitazioni che provengono da un territorio vivace e reattivo, la ricerca non potrà essere (e non conta di esserlo) esaustiva ma più che altro la base per una più sistematica e sistematizzata analisi nell’ambito della protezione internazionale.

Nelle prime tre giornate ci siamo confrontati con i rappresentati di: HUMAN RIGHTS WATCH, che ha una sede stabile nel centro di Beirut e fa attività di advocacy e monitoraggio, MEDITERRANEAN HOPE, OPERAZIONE COLOMBA, vari giornalisti operanti da diversi anni sul territorio, oltre a volontari italiani in servizio civile internazionale, servizio volontario europeo per diverse organizzazioni e cooperanti sul territorio.

(Leggi Tutto... | 20991 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 5)

 Un sentito grazie al PD
 .:Postato da ortodeifrati il Mercoledý, 30 settembre 2009 @ 14:44:19 (3647 letture) Modifica


(Leggi Tutto... | 2682 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)

 UNA BOLZANETO ROM A BUSSOLENGO
 .:Postato da homotenuis il Sabato, 20 settembre 2008 @ 15:54:04 (4977 letture) Modifica

UNA BOLZANETO ROM A BUSSOLENGO
Si erano fermati fuori del paese, vicino Verona, solo per mangiare. Sono
stati picchiati, sequestrati e torturati dai carabinieri per ore. La loro
testimonianza ...

SINE_VERBA
(Leggi Tutto... | 5892 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 4.62)

 Inutile spiegamento di forze
 .:Postato da ortodeifrati il Venerdý, 16 maggio 2008 @ 10:53:32 (4511 letture) Modifica


Ma quando la smetteranno di prendere in giro la popolazione e le forze dell'ordine?
(Leggi Tutto... | 1629 bytes aggiuntivi | 5 commenti | Voto: 0)

 20 ottobre MANIFESTAZIONE
 .:Postato da homotenuis il Venerdý, 12 ottobre 2007 @ 13:44:02 (6150 letture) Modifica

manifestazione nazionale a Roma per il lavoro vero per una ri-discussione e ri-concertazione partecipata del piano welfare per un NO al precariato per info: www.20ottobre.org www.movimenti.eu guidonialtra@yahoo.it
(commenti? | Voto: 0)

20 articoli per l'argomento La voce del lupo
(4 pagine - 5 articoli per pagina)

Vai alla pagina

1 - 2 - 3 - 4
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/