Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Scuole, più della metà non sono sicure

 .:Inviato Mercoledì, 06 novembre 2002 @ 13:01:03 da titiro
Rassegna Stampa Valle dell’Aniene: sette edifici su dieci fuori dalle norme previste dalla legge. Allarme dell’assessore alla Scuola della Comunità montana: chiesto un monitoraggio. Ma il sindaco di Olevano minimizza Sette scuole su dieci nella Valle dell'Aniene non rispetterebbero le norme di sicurezza. Un edificio scolastico su meno di due, dunque, non darebbe sufficienti garanzie. Scuole quasi sempre "vecchie", costruite tra gli anni '60 e '70, spesso ancora da adeguare. L'assessore alla Scuola e Pianificazione territoriale della Comunità montana dell'Aniene e consigliere d'opposizione a Olevano Romano, Mariano De Matti(Ds), ora vuole vederci chiaro. Lo scopo è garantire più elevati livelli di sicurezza negli edifici scolastici del comprensorio, che appena due anni e mezzo fa ha avuto 700 immobili lesionati dal terremoto, soprattutto tra Gerano,Cerreto Laziale, Canterano e Rocca Canterano con danni per 45 milioni di euro. Subito dopo il sisma dell'11 marzo 2000 negli edifici pubblici del Sublacense ci furono sopralluoghi da parte di tecnici dei vigili del fuoco per accertarne la stabilità. «Avvieremo un monitoraggio - dice l'assessore De Matti - per predisporre una mappa delle scuole nella Valle dell'Aniene e arrivare quanto prima alla messa in sicurezza delle strutture. A mio avviso, il 70 per cento delle scuole non rispetta le norme». Proprio a Olevano, il sindaco Guido Milana ha sollevato i pericoli per la scuola elementare, paragonandola addirittura a quella di San Giuliano. «Un confronto esagerato, quasi un'assurdità- aggiunge De Matti -, anche se alcuni rischi,seppure latenti, esistono ». Nel Sublacense, come in altre zone del Lazio, in questi giorni si è scatenata una sorta di psicosi per le scuole poco sicure. Accade a distanza di due anni e mezzo dal sisma che ha colpito la Valle dell'Aniene, ma allora non si registrò tanto allarme tra i sindaci. Il primo cittadino di Bellegra, Francesco Ferrante, ha già chiesto al Genio civile un controllo statico sugli edifici scolastici della "città dei panorami". «Le scuole sono tutte vecchie - sostiene Ferrante -, in molti casi non adeguate alle norme ed è quindi necessario procedere a verifiche per avere nuove certezze sulla loro tenuta ». Timori evidenzia anche il presidente del medAniene (unione di comuni tra Arsoli, Anticoli Corrado, Cineto, Rifreddo, Roviano, Vallinfreda e Vivaro Romano) e sindaco di Arsoli, Stefano Banini, che lancia una proposta per realizzare la «città degli studi del medAniene» e costruire così a un nuovo e più adeguato modello organizzativo. «La sensazione che avverto- scrive Banini - è che proprio lì, in quelle strutture che noi sindaci siamo portati a difendere tanto strenuamente, si celino a volte pericoli enormi». Preferisce la strada della prudenza,invece, il primo cittadino di Cineto.« Sono d'accordo con l'esigenza di svolgere controlli anche accurati - dichiara Francesco Meloni-, ma non si deve esagerare rischiando di far cadere nel panico le popolazioni.. Proporrò al presidente della Comunità montana di costituire una Commissione permanente 'Grandi Rischi' composta da tecnici e amministratori comunali». Ad Affile la scuola è stata ristrutturata di recente e il sindaco Orlando Toscanelli si mostra tranquillo: «Teniamo costantemente sotto controllo l'edificio scolastico - spiega - cercando di garantire sempre le migliori condizioni di sicurezza». (da Il Messaggero del 06/11/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Scuole, più della metà non sono sicure" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/