Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Guidonia, allarme gas alla Serono

 .:Inviato Domenica, 03 novembre 2002 @ 10:04:41 da titiro
Rassegna Stampa Si rompe un tubo: fuoriescono duecento litri di acido cloridrico. Immediato l’allerta nell’azienda farmaceutica. La sostanza, grazie all’intervento delle squadre dei vigili del fuoco, è stata presto neutralizzata L’allarme gas è scattato poco dopo le 18,30. Una nube tossica si è alzata sopra lo stabilimento farmaceutico della multinazionale svizzera Serono, sulla via Tiburtina, nel territorio del comune di Guidonia. Un incidente tecnico aveva causato la fuoriuscita da una cisterna e la dispersione nell’aria di acido. Immediato è scattato l’allarme. Sono intervenuti i servizi di pronto intervento dello stabilimento e, subito dopo, anche i vigili del fuoco che, attrezzati per fronteggiare l’emergenza, sono arrivati allertati dal personale della Serono: con la soda caustica il gas tossico e asfissiante è stato reso inerte e la situazione è tornata ben presto sotto controllo. Dopo la bonifica, nella stessa serata, sono state comunque eseguite, per maggior sicurezza, le verifiche chimiche e batteriologiche per controllare l’eventuale presenza di sostanze tossiche nell’aria. «Non ci sono problemi per la popolazione - ha rassicurato il comandante provinciale dei vigili del fuoco Luigi Abate - sia perchè il nostro intervento è stato tempestivo sia perchè la neutralizzazione del gas è stata anche facilitata dalle condizioni meteorologiche favorevoli, pioggia e vento. Nessun problema - prosegue Abate - per i dipendenti dello stabilimento farmaceutico, è tutto personale esperto e in grado di gestire simili emergenze». «Nessun allarme, nessuna nube tossica, solo un banale incidente». Il direttore generale della Serono, Tommaso Iodice, minimizza. E spiega che ieri pomeriggio alle 18,30 un tubo di adduzione del container dell'acido cloridrico si è rotto, causando il versamento di circa 200 litri di liquido nella vasca di contenimento dell'impianto. «Ma - continua Tommaso Iodice, da tre anni responsabile dell'industria farmaceutica della Tiburtina - i nostri sistemi di sicurezza sono rigidissimi. Appena è avvenuta la fuoriuscita dell’acido è entrata in campo la nostra squadra di sicurezza interna, che ha subito adottato tutte le precauzioni necessarie per rendere l’acido inerte. Poi sono intervenuti, come è previsto dalla legge, i vigili del fuoco, ma la situazione non è mai stata preoccupante né per le persone che lavorano all'interno dello stabilimento né per chi abita nella zona». Il direttore generale mostra l'impianto dove è avvenuto il versamento dell'acido cloridrico. E' all'aperto e sopra una vasca sono allineati enormi contenitori dei diversi componenti chimici. A poco più di due ore dall'incidente nessuno indossa più le maschere di protezione e vicino al cassone c'è un operaio. Si sente solo un odore acre, nulla di più. Il fumo che si è sprigionato dopo l’incidente è ormai dissolto. «Non vorrei - aggiunge il direttore della Serono - che si dia a questo episodio un'importanza maggiore di quella reale. Abbiamo delle misure di sicurezza interne allo stabilimento così rigide che se un operaio si dovesse per caso pungere, scatterebbero immediatamente tutti gli accertamenti medici». E non si stanca mai di ribadire che, per lui, l'allarme chimico ieri pomeriggio non c'è mai stato. Nel complesso della Serono, da oltre trent’anni a Guidonia, lavorano una cinquantina di addetti. E nel prossimo futuro è previsto che diventi un grande centro per la ricerca. La prima pietra della nuova costruzione, vicino all'entrata storica dello stabilimento farmaceutico, è stata posizionata qualche mese fa. (da Il Messaggero del 2/11/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
WELLcHOME@PORTEAPERTE ... WELLcHOMEperPORTIAPERTI

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Guidonia, allarme gas alla Serono" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/