Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Guidonia: disertato il nuovo bando per le case popolari.

 .:Inviato Giovedì, 06 dicembre 2001 @ 16:12:02 da titiro
Rassegna Stampa Nessuna risposta dagli imprenditori. E' stato disertato il bando del Comune di Guidonia per l'acquisto di alloggi popolari. L'offerta, di sette miliardi, era rivolta ad operatori pubblici e privati residenti a Guidonia e nei comuni limitrofi. Lo stanziamento costituiva l'ultima tranche dei 13 miliardi stanziati dalla Regione nel 1998 per risolvere il problema dell'emergenza abitativa in città, dove tuttora sono numerose le famiglie disagiate che vivono in garage o negozi adattati. E' il secondo bando che non ottiene alcuna risposta: anche due anni fa, l'offerta fu lasciata cadere dagli imprenditori locali. La mancata risposta è spiegabile in parte con l'aumento dei prezzi delle case a Guidonia, divenuta negli ultimi anni uno dei principali nuclei urbani del Lazio. «E' un fatto negativo che anche in questa seconda occasione le imprese non abbiano risposto - dice Sabatino Leonetti, capogruppo consiliare dei Ds - E’ è assurdo che non si riesca a dare le casa a chi ne ha bisogno, nonostante ci siano le risorse disponibili». L'amministrazione, a questo punto, sembra intenzionata ad affidare direttamente ad una ditta la realizzazione degli alloggi, senza ricorrere alla pubblicazione di un nuovo bando che ha poche speranze di andare in porto. «Sarebbe auspicabile - aggiunge Leonetti - che il Comune trattasse con la Regione per modificare il finanziamento e cercare una formula che consenta l'immediata realizzazione delle case». Ancora oggi si contano 17 famigliei che, nonostante si trovino nella graduatoria speciale, sono ancora in attesa di casa. A queste si aggiungono tre famiglie sistemate nell'ex scuola di Collefiorito e altre 30 non in graduatoria. (da Il Messaggero del 6/12/01)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Guidonia: disertato il nuovo bando per le case popolari." | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/