Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Tiburtina, si raddoppia

 .:Inviato Lunedì, 21 ottobre 2002 @ 13:12:04 da titiro
Rassegna Stampa Allargamento della carreggiata e potenziamento dei trasporti. E´ stato presentato ieri agli operatori economici il progetto per il potenziamento della via Tiburtina, che dovrebbe essere attuato entro il 2005. Il piano, elaborato dal Campidoglio, prevede l´allargamento della sede stradale tra via del Casale di San Basilio, al km 10.300, a via Marco Simone, al km 15.800, con due corsie per senso di marcia, carreggiate laterali in prossimità degli svincoli e miglioramento della viabilità delle strade limitrofe. «Vorremmo attuare il progetto entro la fine del mandato - ha spiegato l´assessore ai lavori pubblici Giancarlo D´Alessandro. - Il costo è di circa 51 milioni di euro, sedici dei quali già stanziati. Entro la fine del mese, intanto, apriremo ai veicoli commerciali la strada che collega la A24 con il nuovo centro agroalimentare». Il piano prevede cinque "anelli", per migliorare la viabilità delle strade limitrofe e decongestionare la strada consolare. «Il primo intervento - ha spiegato l´ingegner Coluzzi, uno dei responsabili del progetto - porterebbe alla sistemazione di via Pieve Torina, un altro al collegamento diretto tra via Pesenti e il Raccordo anulare, senza il passaggio obbligato sulla Tiburtina. Nel tratto che verrà allargato non ci saranno nuovi semafori che potrebbero rallentare il traffico». La terza operazione consentirebbe un passaggio alternativo alla Tiburtina, attraverso via Zoe Fontana, via Affile e via Cerchiara, mentre è prevista una bretella per collegare via di Sant´Alessandro con via Sambuci. L´ultimo intervento dovrebbe razionalizzare la circolazione tra via Marco Simone e via Casal Bianco. Il progetto verrà presentato nei prossimi giorni anche ai residenti del V municipio. I lavori dovrebbero iniziare nel 2004. Ma nell´area, che ospiterà il nuovo centro agroalimentare e, in futuro, il polo tecnologico, è previsto anche il potenziamento del trasporto. «Entro il 2005 - ha ricordato D´Alessandro - la Fm2 collegherà Lunghezza con il Centro. Nei due anni successivi, la linea dovrebbe essere prolungata di altri 12 chilometri, fino a Guidonia. Con la realizzazione di un grande parcheggio di scambio in prossimità dell´uscita della Roma-L´Aquila, i pendolari potranno lasciare l´auto e raggiungere l´ufficio in treno. Questo progetto non è comunque alternativo alla metropolitana, che richiede tempi di realizzazione più lunghi». In cantiere anche una linea express in superficie, per collegare la stazione di Rebibbia, capolinea della linea B della metropolitana, con Settecamini. (da Il Messaggero del 16/10/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Tiburtina, si raddoppia" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/