Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Il Fai trova lo sponsor per Villa Gregoriana

 .:Inviato Mercoledì, 02 ottobre 2002 @ 17:56:10 da titiro
Rassegna Stampa Costituito un comitato scientifico per i primi interventi di restauro al monumento Il Fondo per l'ambiente Italiano trova uno sponsor per Villa Gregoriana di Tivoli e costituisce un comitato scientifico per la realizzazione dei primi interventi di restauro. E mentre si attende la rinascita del monumento abbandonato, tanto diventare un dormitorio per clandestini e disperati, continua il successo di visitatori per Villa d'Este e Villa Adriana. Sabato e domenica scorsa, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, oltre diecimila persone hanno varcato i cancelli del monumento estense. Un continuo via vai di persone, fuori e dentro i giardini che ha creato qualche difficoltà di traffico e di transito nei viali, ma che ha riempito d'orgoglio la direzione di Villa d'Este e l'amministrazione tiburtina, che aveva organizzato una serie di concerti e cori polifonici nella villa con la distribuzione delle uve caratteristiche della città. Gran pienone anche a Villa Adriana, dove gli appassionati di archeologia hanno potuto visitare anche la mostra appena inaugurata "Sport nell'Italia antica". Ma accanto ai due siti inseriti nei beni tutelati dell'Umanità dall'Unesco resta il nodo da sciogliere rappresentato da Villa Gregoriana. Per il giardino ottocentesco a strapiombo sulle cascate del fiume Aniene, è solo questione di tempo. La complicatissima vicenda burocratica che ha coinvolto per mesi il Fai ed il Ministero delle Finanze, legittimo proprietario del sito, è ormai risolta, ed il tutto sarà ufficializzato tra poche settimane con la firma dell'accordo, che prevede la gestione diretta del Fondo per l'Ambiente per dodici anni. Intanto però il direttore generale della fondazione ha reso noto che una grande banca italiana ha già concesso un finanziamento «sufficiente a realizzare le opere indispensabili all'apertura del monumento al pubblico». Esattamente a quanto ammontino i fondi rimane un mistero, mentre sono stati nominati i componenti del comitato scientifico che si occuperà fattivamente delle opere da realizzare. La coordinatrice è la consulente ufficiale del Fai per i restauri architettonici, Tatiana Kirova, specialisti del settore tra cui il professore universitario tiburtino Fulvio Cairoli Giuliani. Nel pool ci sono anche il sindaco di Tivoli, Marco Vincenzi, Costantino Centroni per i Beni Architettonici del Lazio, la direttrice di Villa d'Este, Isabella Pasquini Barisi e la soprintendente per i Beni Archeologici Anna Maria Reggiani. Per il sito monumentale, paradigma del bello ottocentesco nelle intenzioni di Papa Gregorio XVI che volle costruire la passeggiata sulle cascate del fiume Aniene dopo l'inondazione del 1826, ed a due anni dalla chiusura ai visitatori, la riscossa è ormai vicina. Con un obiettivo preciso: riuscire a far rientrare anche la villa abbandonata, insieme al centro mediovale di Tivoli ed i templi di Vesta e Sibilla nella esclusivissima lista compilata dall'Unesco. (da Il Messaggero del 02/10/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Il Fai trova lo sponsor per Villa Gregoriana" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/