Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Software Libero? Questione di scelta

 .:Inviato Lunedì, 30 settembre 2002 @ 10:40:22 da titiro
Software Libero Si avvicina la data dell'incontro annuale del Linux User Group di Roma, un appuntamento sempre più rilevante per il settore. Si parlerà di pluralismo informatico. E non soloIl fiore all'occhiello, tra le varie attività che il Linux User Group di Roma organizza periodicamente, è certamente la manifestazione denominata "Linux Meeting", o più speditamente "LiMe". Nell'ambito di questo avvenimento, che nel corso del tempo (la prima è stata tenuta nel 1997) ha ottenuto sempre maggiore successo di pubblico, vengono affrontati sia temi a contenuto filosofico/culturale/politico sul mondo del software libero e dell'open source, sia argomenti più squisitamente tecnici. Informazioni sui LiMe passati potranno essere trovate presso il sito del LUG.Quello di quest'anno, dal titolo "Libero? Questione di scelta", sarà strutturato in due giornate nella prima delle quali una serie di interventi di ordine culturale introdurranno al momento centrale della manifestazione che sarà il dibattito del pomeriggio. La discussione si concentrerà sulla necessità di garantire il pluralismo informatico all'interno di una società nella quale il software assume un'importanza sempre crescente, specialmente nell'ambito della pubblica amministrazione. Ed è proprio alla pubblica amministrazione e alla scuola che è dedicato il momento centrale dell'evento, cioè il dibattito dal tema: "Pluralismo informatico e soddisfazione dei bisogni pubblici: quale futuro?" Interverranno: - l'On. Fiorello Cortiana (Senatore, gruppo dei Verdi, autore del recente disegno di legge per l'adozione del software libero nella pubblica amministrazione); - l'Ing. Alessandro Rubini (Linux kernel hacker e membro della "Free Software Foundation Europe"); - l'Ing. Alessandro Musumeci (consigliere del Ministro dell'Istruzione per le politiche di innovazione tecnologica); Modererà il dibattito l'Ing. Corrado Giustozzi (sviluppatore, esperto di net-security e giornalista informatico). Il secondo giorno, decisamente più "tecnico", sarà completamente dedicato ai progetti che la comunità del software libero/open source porta avanti: citiamo (a titolo di esempio, e senza nulla togliere ai numerosi altri) l'intervento di alcuni sviluppatori dei progetti Gnome e KDE che presenteranno le ultime versioni di questi due affermati ambienti desktop multi-piattaforma. La manifestazione si terrà nei giorni 11 e 12 ottobre 2002 presso il chiostro storico della Facoltà di Ingegneria dell'Università "La Sapienza" di Roma in P.za S. Pietro in Vincoli (fermata metro B "Cavour"). Tutte le informazioni sul programma e la cartella per gli addetti stampa sono reperibili sul sito del LiMe. La partecipazione è (come sempre) gratuita e aperta a tutti. (da puntoinformatico.net)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Software Libero


Articolo più letto relativo a Software Libero:
Camera: passa il software libero

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Software Libero? Questione di scelta" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/