Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Mille euro al mese la metà vanno per l’asilo del figlio

 .:Inviato Lunedì, 16 settembre 2002 @ 12:38:55 da titiro
Rassegna Stampa Guidonia: la denuncia di una madre Andrea ha due anni mezzo, è cerebroleso dalla nascita e ipovedente: per lui domani sarà il primo giorno di asilo nido. Per portarlo, la madre, M. T, 42 anni e impiegata ministeriale, dovrà sborsare 500 euro al mese: oltre la metà per pagare un assistente di sostegno per il figlio, il resto per la retta. «Sono costretta a ricorrere ad un asilo privato - dice la donna che ha altri due figli e che può contare solo sul suo stipendio di circa mille euro al mese - perché a Guidonia non esistono strutture comunali e per il recupero del mio bambino non posso fare altrimenti». «Sono anni che chiedo contributi e agevolazioni al comune, non ho mai ottenuto niente e ora, se non torno al lavoro, rischio anche di perdere il posto». Un caso, questo, sicuramente non isolato, che denuncia un grave paradosso: la carenza di asili nido pubblici in un comune come Guidonia - oltre 70 mila abitanti e terza città del Lazio - dove il boom demografico, negli ultimi anni, è stato particolarmente elevato. Le mamme lavoratrici possono contare solo sugli asili nido privati, ma non sempre le condizioni economiche della famiglia consentono di farlo. Dal Comune dicono che il problema è causato dalla mancata previsione di figure professionali nella pianta organica e che le idee dell'amministrazione, per il futuro dei più piccoli, sono tante. La situazione, però, non è rosea neppure per i bambini dai tre anni in su: rimane sempre difficile, per Palazzo Matteotti, smaltire le lunghe liste di attesa per le iscrizioni all'asilo. (da Il Messaggero del 15/09/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Mille euro al mese la metà vanno per l’asilo del figlio" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/