Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 A Subiaco timori per l’ospedale

 .:Inviato Martedì, 03 settembre 2002 @ 18:46:58 da titiro
Rassegna Stampa Sindacati e amministratori discutono sul rischio di ridimensionamento del nosocomio L'ospedale di Subiaco sotto la spada di Damocle. La Cgil Sanità, infatti, si mostra preoccupata circa il futuro del nosocomio, poiché il piano sanitario regionale che si pone come obiettivo l'abbattimento dei costi, con la conseguenza di tagli e chiusure. Rassicurazioni in merito arrivano, invece, dal parlamentare Domenico Gramazio, di An, presidente dell' Agenzia regionale Sanità, dal vice-presidente del Consiglio Regionale, Tommaso Luzzi e dal consigliere regionale, Giacomo Troja. «La struttura sanitaria sublacense non subirà alcun ridimensionamento, in quanto diventerà ospedale di montagna - dichiara Gramazio - e verrà potenziato con l'attivazione di un reparto di cardiologia e la creazione di nuovi ambulatori specialistici». Il direttore generale, Antonio Palumbo, punta ad una riqualificazione professionale: «Sono necessari degli specialisti che evitino la mobilità passiva verso altre strutture, per abbattere in modo drastico i costi e potenziare così il servizio sulla base delle effettive esigenze dell'utenza». Non è ottimista invece Roberto Cappucci, segretario comprensoriale della Cgil:«Non esiste nessun piano dell'Asl RmG che riguardi la rete ospedaliera e inoltre il blocco delle assunzioni non favorisce certo la sanità pubblica». Il nosocomio di Subiaco, dotato di 120 posti letto, copre il territorio dell'ex Usl Rm 27 e comprende ben 33 Comuni della Valle dell'Aniene, con una popolazione di circa 50mila abitanti. «E' necessario un ospedale che dia risposte adeguate - dichiara il presidente della Comunità Montana, Bruno Proietti - altrimenti si verificheranno anche in futuro i viaggi della speranza». Fiducioso invece il sindaco sublacense: «La nostra struttura - conclude Francesco Lando - verrà potenziata e anche dotata di nuovi macchinari specialistici». (da Il Messaggero del 03/09/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"A Subiaco timori per l’ospedale" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/