Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Grande sete, acqua dal Pertuso

 .:Inviato Sabato, 03 agosto 2002 @ 19:28:11 da titiro
Rassegna Stampa I lavori per la nuova captazione previsti subito dopo Ferragosto Sarà l'acqua della sorgente del Pertuso, tra Filettino e Trevi nel Lazio, a eliminare la grande sete in mezza provincia di Roma. Il piano per garantire più risorse idriche al Simbrivio prende lentamente corpo. Ieri i tecnici dell'ente (che assicura i rifornimenti a sessanta comuni del Lazio) e dell'Acea hanno svolto il secondo sopralluogo a Trevi nel Lazio per definire gli interventi finalizzati a superare la grave siccità, che da settimane angoscia tutto il comprensorio, dai Castelli alla valle dell’Aniene (il flusso è stato dimezzato), con forti disagi soprattutto per gli utenti di 48 paesi dell'hinterland romano, da Arcinazzo fino quasi alle porte della Capitale. I lavori, con tutta probabilità, cominceranno subito dopo Ferragosto per collegare la sorgente del Pertuso con la centrale del Ceraso, da dove l'acqua finisce poi nella rete. Circa tre chilometri di nuova condotta, scegliendo il percorso più breve, e poco più di un mese di lavori per immettere nei 400 chilometri di acquedotto altri preziosi litri. Per ora, circa trecento, quanto basta per portare su percentuali accettabili (10-20 per cento) la riduzione del flusso idrico in estate, attenuando così disagi e proteste. Sarà il commissario straordinario Massimo Sessa, chiamato dal governo a trovare una soluzione in tempi rapidi, a dare il via agli interventi, una volta definiti gli accordi con l'Enel e l'Acea, che gestirà l'Ato 2 (l'ambito territoriale ottimale del Lazio centrale). «Stiamo valutando tutte le ipotesi - dice Sessa - che ci consentiranno di non avere come unica soluzione la costruzione di nuovi pozzi. Il piano sarà definito entro Ferragosto e, subito dopo, si partirà con le opere per risolvere un problema che contribuirà a rilanciare anche il turismo nell'area del Simbrivio». Ieri, intanto, è stato ufficializzato dalla Provincia lo stanziamento di 6 milioni di euro annunciato nei giorni scorsi con l’aggiustamento di bilancio: servirà pe ri nuovi lavori. Nella zona dei Castelli, invece, il presidente Moffa annuncia più controlli sui pozzi privati. Ma per la scarsità d’acqua permangono le difficoltà in molti comuni, mentre i tecnici del Consorzio sono impegnati a riparare le falle ancora aperte lungo l'acquedotto per evitare dispersioni nel sottosuolo. Si attende ancora di procedere alla variante davanti all'ospedale di Valmontone: c'è un'ordinanza del sindaco e il finanziamento, ma tutto resta fermo. A Carpineto ieri è stata ripristinata l'erogazione a giorni alterni, dopo 72 ore a secco. «Continuiamo ad avere mille problemi - dichiara il sindaco Quirino Briganti - e abbiamo chiesto di evitarci tagli del flusso. Di solito abbiamo enormi difficoltà con l'erogazione massima e con metà acqua è impossibile andare avanti, specie adesso che ci sono tanti turisti». E la scia dei disagi tocca anche tanti altri centri, dai Castelli a Olevano e agli Altipiani di Arcinazzo. (da Il Messaggero del 03/08/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
WELLcHOME@PORTEAPERTE ... WELLcHOMEperPORTIAPERTI

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Grande sete, acqua dal Pertuso" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/