Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Schianto mortale contro un albero

 .:Inviato Domenica, 30 giugno 2002 @ 21:37:47 da titiro
Rassegna Stampa Guidonia, ventottenne resta ucciso mentre rientra a casa lungo la provinciale Maremmana Uno schianto violentissimo e mortale contro un albero. Che ha spaccato in due la Fiat Uno. «La parte posteriore dell'abitacolo - racconta ancora sconvolto uno dei primi soccorritori, un carabiniere - erano da un lato, quella anteriore dentro il fosso, quel povero ragazzo era sull'asfalto: sembrava un film dell'orrore». E' morto così, poco prima delle tre di ieri mattina sulla via Maremmana Inferiore a Villanova un artigiano di Guidonia, Andrea Proietti, 28 anni: oggi avrebbe dovuto partecipare al matrimonio del fratello. Stava tornando a casa da solo, con la sua auto, dopo una serata passata con gli amici. E forse per un colpo di sonno o più semplicemente per aver pigiato troppo l'accelleratore su quel rettilineo maledetto costeggiato da pini secolari sul tratto di strada che collega la via Tiburtina con Guidonia ed i paesini di Marcellina e Palombara, ha perso il controllo della Uno. Non ha cercato nemmeno di frenare: ha sbattuto contro un albero, le ruote sono finite nel dosso che costeggia la banchina e pochi metri più avanti è stato catapultato contro un altro tronco. La macchina si è disintegrata ed il giovane è morto sul colpo, schiacciato per il terribile impatto contro il volante. A dare l'allarme è stato un automobilista di passaggio: ha chiamato il 118 e poi i carabinieri, ma l'arrivo dei soccorsi è stato inutile. Il corpo di Andrea Proietti era riverso sull'asfalto, nel groviglio di lamiere e pezzi di auto che erano stati catapultati nel raggio di una decina di metri. Alcuni i vigili del Fuoco li hanno recuperati sui rami del pino. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria ed è stata trasportata nell'Istituto di Medicina Legale di Roma. Saranno gli esami necoscopici a fare piena luce sulla dinamica e se la vittima abbia avuto un malore. Quello di ieri è il terzo incidente avvenuto in tre giorni a Guidonia, ed i protagonisti sono sempre giovani automobilisti. Due notti fa un ventiquattrenne si è schiantato in via di Pantano, la strada vicina alla Maremmana. Ora è in gravi condizioni nell'ospedale di Tivoli. Nella serata del giorno seguente un altro ragazzo è rimasto ferito in via di Casal Bianco. Anche lui è in prognosi riservata. Per i carabinieri non ci sono dubbi: «Specie d'estate e di notte la colpa quasi sempre è dell'alta velocità». (da Il Messaggero del 30/06/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Schianto mortale contro un albero" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/