Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Ex clinica psichiatrica: va a vuoto l’incontro alla Regione

 .:Inviato Mercoledì, 28 novembre 2001 @ 18:17:44 da titiro
Rassegna Stampa Avrebbe dovuto essere un tavolo per la risoluzione dei problemi dell'ex clinica psichiatrica "Martellona" ed invece l'incontro di ieri mattina è stata l'ennesima occasione per alimentare polemiche. La riunione era stato indetta dall'assessorato alle Politiche del Lavoro della Regione Lazio per esaminare «le possibili soluzioni per i 55 lavoratori dipendenti che l'attuale gestore non riesce ad assorbire nel nuovo piano industriale», nonché per discutere delle condizioni di vita dei degenti - problema venuto alla luce con la denuncia dei consiglieri regionali dei Ds Giulia Rodano e Carlo Lucherini - ma nessuna concertazione è stata raggiunta nonostante la presenza dei sindacalisti della Cgil, Cisl Uil e le rappresentanze di base regionali e del Martellona. La Rdb Pubblico Impiego ha comunque richiamato l'attenzione sul grave stato in cui versano i pazienti e i lavoratori della struttura, confermando il documento sottoscritto dalle organizzazioni sindacali e dall'Assessore regionale alla Sanità Saraceni sul rispetto dei livelli occupazionali e condannando qualsiasi soluzione atta a pregiudicare l'assistenza ai pazienti psichiatrici. «La Regione Lazio dimentica gli impegni presi dal proprio Assessore alla Salute - polemizza Sabino Venezia della Federazione Rdb del Pubblico impiego - e dimentica che nessun piano industriale è noto perché nessun nuovo gestore è accreditato presso la Regione Lazio, cioè non c'è stata alcuna trattativa per il riconoscimento di una nuova gestione da parte di una società privata e questo spiacevole equivoco ha determinato nel corso della riunione tecnica non poche diffidenze, tra l'imbarazzo del Dipartimento Politiche del Lavoro e le affermazioni del Dipartimento Servizio Sanitario Regionale che ha smentito qualsiasi progetto di riconversione al vaglio dell'assessorato alla Salute». Contro qualsiasi processo che possa esporre a rischi concreti sia i degenti che i lavoratori, minacciati da tagli occupazionali, è stato indetto uno sciopero del personale e una manifestazione - prevista per il 7 dicembre presso la Regione Lazio - che vedrà la presenza di tutte le organizzazioni sindacali e degli stessi familiari dei ricoverati. (da Il Messaggero del 28/11/01)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Ex clinica psichiatrica: va a vuoto l’incontro alla Regione" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/