Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Tivoli, boom turistico senza servizi

 .:Inviato Lunedì, 06 maggio 2002 @ 16:28:36 da titiro
Rassegna Stampa A Villa d’Este mancano dipendenti all’Apt, pochi i ristoranti, caccia ai bagni Tivoli città turistica. Ma senza servizi di accoglienza. L'afflusso dei visitatori, specialmente durante i giorni festivi è dell'ordine di migliaia di persone. A Villa d'Este, ad esempio, nella bella stagione e di domenica non si scende quasi mai sotto la soglia delle 4000 presenze al giorno. Ma se l'esercito degli appassionati d'arte sceglie di venire in città durante le feste comandate, allora sono guai. I turisti sono costretti a vagare alla ricerca di una indicazione, di un punto di informazione oppure più semplicemente di un bagno. Ed i pochi servizi dei bar ed i ristoranti aperti vengono presi letteralmente d'assalto. Per il resto è deserto completo. I cancelli dell'Azienda di Promozione Turistica, di domenica restano chiusi. Così come il lunedì ed il mercoledì pomeriggio. «Qui siamo solo quattro impiegati - dice Natale Proietti dell'Apt - ce ne vorrebbero almeno il doppio. Eppure riusciamo ad accogliere anche 200 persone al giorno. Ma il vero problema è che non esiste alcun collegamento né con il Comune, né con la direzione di Villa d'Este e Villa Adriana». Anche il punto informazioni del Consorzio Turistico Aniene Valley, messo su in Piazza Garibaldi da un gruppo di operatori della zona, durante i festivi rimane chiuso, e così gli unici in grado di indicare una farmacia oppure semplicemente cambiare i soldi per il parcheggio sono i commercianti dei chioschi di souvenir. E se, considerato il boom di visitatori la direzione di Villa d'Este si è organizzata con un nuovo percorso nel palazzo e nei giardini, che permette ai gruppi di non incrociarsi, fuori dal monumento la situazione è drammatica. Lo ammette anche l'assessore al turismo Maria Vittoria Pepe: « nelle prossime settimane - anticipa- partirà un cantiere scuola per otto operatori turistici finanziato dal Comune con la Regione. Il centro di accoglienza saranno le ex scuderie estensi. Intanto, martedì ci sarà un incontro con il presidente dell'Azienda di Promozione Turistica: chiederò di aumentare l'organico della sede di Tivoli». (da Il Messaggero del 5/5/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Tivoli, boom turistico senza servizi" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/