Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Furto all’archivio del Comune

 .:Inviato Martedì, 30 aprile 2002 @ 17:29:31 da titiro
Rassegna Stampa Tivoli: ladri con le chiavi hanno preso tre computer, una stampante e un fax Hanno cercato a lungo i carabinieri un segno di scasso o di forzature nelle porte. Niente di niente: è un giallo anche per gli investigatori il furto messo a segno nell'ufficio archivio del Comune di Tivoli. Il bottino è stato valutato per oltre 6000 euro in materiale informatico ed a prendere il volo, sicuramente tra venerdì pomeriggio e ieri mattina, sono stati tre computer, una stampante ed un fax nuovi di zecca. Si tratta del terzo episodio nel Comune di Tivoli nell'arco di tre anni, con i ladri sempre "armati" di chiavi. Ad accorgersi del furto, ieri mattina all'apertura degli uffici, sono stati gli impiegati. Gli Arsenio Lupin informatici sono entrati dal portone del condominio che dà su via Sinferusa, dove da meno di due settimane sono stati spostati alcun servizi comunali. L'entrata per il pubblico è proprio davanti Palazzo San Bernardino, ma la banda sapeva perfettamente che dal portoncino del palazzo si accede direttamente, attraverso una porta di sicurezza, al piano terra dell'edificio dove sono gli uffici dei messi, quello della relazione con il pubblico ed appunto l'archivio. Hanno aperto la porta quasi sicuramente con delle chiavi, sono saliti su e si sono diretti al portoncino di vetri del protocollo ed archivio, dove arrivano tutte le pratiche inviate al Comune di Tivoli. Anche qui non hanno avuto alcuna difficoltà ad entrare: non sono stati rilevati segni di effrazione e con tutta calma si sono portati via gli unici strumenti di valore: i tre computer, il fax e la stampante. Ieri mattina il dirigente del settore ha firmato la denuncia dai carabinieri e dopo un'ispezione sono cominciate le indagini. Poco più di due anni fa, sempre nel Comune di Tivoli c'era stato un altro furto, ed i ladri, anche questa volta probabilmente muniti di chiavi, avevano preso di mira l'ufficio economato. Un altro episodio si è verificato la scorsa estate: ancora senza alcun tipo di scasso erano state portate vie le pistole di ordinanza custodite nella caserma dei vigili urbani. (da Il Messaggero del 30/04/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Furto all’archivio del Comune" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/