Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Raid notturno con la vernice spray

 .:Inviato Venerdì, 26 aprile 2002 @ 19:52:14 da titiro
Rassegna Stampa Tivoli: imbrattate dai vandali mura e finestre dell’elementare di via Rosolina a Villa Adriana Il raid è stato messo a segno l'altra notte. Ed i vandali armati di bombolette non hanno risparmiato nemmeno un centimetro dei muri e delle finestre della scuola elementare di via Rosolina a Villa Adriana. Sono comparse svastiche, scritte incomprensibili e riferimenti alla squadre di calcio, ma anche i carabinieri, che ieri mattina hanno effettuato un sopralluogo, sembrano escludere qulasiasi matrice politica. Piuttosto gli investrigatori sono orientati verso una banda di ragazzini che l'altro ieri pomeriggio ha atteso che la scuola chidesse i battenti. E poi, protetti dall'oscurità sono entrati in azione. Per i centoottanta alunni che frequentano le aule nessun problema: ieri le lezioni si sono svolte regolarmente e l'ora di ginnastica si è tenuta nel cortile accanto ai muri completamente imbrattati di segni blu e verdi. Appena quelche mese fa il complesso scolastico di Villa Adriana è stata completamente ripulito e ristrutturato dall'amministrazione, che ha impegnato nell'intervento quasi mezzo miliardo delle vecchie lire. Ma da subito i guerrieri della notte armati di bombolette spray sono entrati in azione. Prima su una palazzina in cortina, dove a più riprese i writers hanno sfogato la loro vena artistica. Poi l'altra notte sui muri ed i vetri ancora immacolati della struttura dove ci sono le aule. «Succede regolarmente - spiega un'insegnante - non è possibile frenare questi atti vandalici. Forse sono dei segnali, le scuole rappresentano comunque un riferimento, nel bene e nel male. Questa mattina abbiamo cercato di spiegare ai bambini che cosa volessero dire quelle scritte e perchè sono state fatte in un territorio che ogni alunno sente proprio. Ma non è stato facile». (da Il Messaggero del 25/04/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Raid notturno con la vernice spray" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/