Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 A Guidonia un Polo catastale

 .:Inviato Mercoledì, 24 aprile 2002 @ 16:08:55 da titiro
Rassegna Stampa Il Comune sta trasferendo l’Ufficio tributi e organizza una nuova struttura Un Polo catastrofico e un nuovo Ufficio tributi. Sono le importanti iniziative alle quali il settore Bilancio e Finanze del Comune di Guidonia ha dato avvio in questi giorni. Le innovazioni riguardanti il Catasto rientrano in quel nuovo quadro normativo disegnato dal legislatore che, in materia, ha trasferito le competenze prima spettanti allo Stato ai Comuni al fine di avvicinare la struttura amministrativa al cittadino. Ed il Comune di Guidonia è sicuramente il primo nel Lazio ad avviare tutta un serie di procedure per dare attuazione alla legge e creare servizi migliori per l'intera cittadinanza che avrà un unico punto di riferimento a cui rivolgersi per sbrigare le pratiche in campo immobiliare. «La gestione diretta delle funzioni catastali - afferma Stefano Sassano, sindaco della città - ci consentirà di migliorare l'integrazione dei processi tecnico-amministrativi comunali e di renderli più agevoli al cittadino e a tanti professionisti». Il primo passo per l'effettiva costituzione del Polo è il trasferimento delle funzioni catastali e delle relative risorse umane, tecnologiche e finanziarie agli uffici comunali: nel giro di poco tempo Guidonia si renderà completamente autonoma nell'esercizio delle stesse. «Con la nascita di questo Polo - dice l'assessore alle Finanze Roberto Diacetti - i cittadini potranno rivolgersi direttamente a questo per qualunque tipo di operazione catastale, ad esempio per verificare informazioni già archiviate relative agli immobili oppure per presentare atti modificatori della loro consistenza». Saranno invece inaugurati il 3 maggio, alle 11,30, i nuovi locali dell'Ufficio tributi, completamente ristrutturato e informatizzati, tanto che, ad esempio, la tassa sulla casa potrà essere pagata via Internet. La nuova sede è al numero civico 37 di via Numa Pompilio, sempre a Guidonia centro, ma uno stabile distaccato dal Palazzo centrale di piazza Matteotti. I nuovi spazi contano 400 metri quadri, in una palazzina dell'Inpdap presa in affitto dall'amministrazione cittadina.

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"A Guidonia un Polo catastale" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/