Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Camper imbottito di hashish

 .:Inviato Martedì, 23 aprile 2002 @ 16:05:25 da titiro
Rassegna Stampa Guidonia: coppia con una bambina di 2 anni bloccata al confine di Ventimiglia Oltre a una segnalazione, ad averli traditi è stato il nervosismo. E le domande del tipo: «Siamo una famiglia in vacanza, per quale motivo state facendo tutti questi controlli?». Una risposta scontata: perché nel loro camper che sabato notte attravarsava il valico di San Ludovico a Ventimiglia, proveniente dalla Francia e prima ancora dalla Spagna, c’era una montagna di hashish: ben 450 chili suddivisi in 680 panetti per un valore di circa due milioni e mezzo di euro, pari a circa cinque miliardi di pensionate lirette. Così il viaggio di Gianluca Loreti, 33 anni, nato e residente a Guidonia, con la convivente Antonella Morsecanti, 34 anni, originaria di Napoli, e la loro bimba di poco più di due anni, ha subito un brusco stop ad opera dei carabinieri della compagnia di Ventimiglia. I due corrieri, entrambi incensurati, tenevano la droga in 14 borsoni sportivi, buona parte dei quali in bella vista all’interno del camper. L’hashish, presumibilmente proveniente dal Marocco, era stato appena prelevato dalla coppia in Spagna. La loro uscita dall’Italia, infatti, sempre da Ventimiglia, risulta pochi giorni prima. Giusto il tempo di effettuare il lungo tragitto. Di fatto, quindi, la coppia con la bimba era partita da Guidonia destinazione Spagna per caricare lo stupefacente, rientrare subito in Italia e consegnarlo a due “grossisti" diversi: uno al Nord, l’altro nella provincia romana. I carabinieri della compagnia ligure avevano ricevuto una segnalazione che stava per passare alla frontiera un imponente carico di hashish e che esso potesse essere stipato proprio all’interno di un camper. I militari erano quindi all’erta e negli ultimi giorni fermavano e controllavano ogni veicolo potenzialmente “interessante". E il rientro del camper romano attraverso il valico stradale, e non quello autostradale da dove era transitato all’andata, ha reso il mezzo ancor più sospetto. Della coppia di corrieri solo Gianluca Loreti è finito in carcere. La convivente, con la bimba, è stata invece portata in una casa d’accoglienza e poi trasferita agli arresti domiciliari nella sua casa di Guidonia. (da Il Messaggero del 23/04/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Camper imbottito di hashish" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/