Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 SCIOPERO DEL 16 APRILE

 .:Inviato Giovedì, 11 aprile 2002 @ 11:23:45 da Roberto
Lavoro e sindacato Roberto scrive "Dopo lo sciopero generale e la grande manifestazione del 15 febbraio


prosegue la mobilitazione del Pubblico Impiego contro l'attacco del


Governo ai diritti dei lavoratori (articolo 18, pensioni, privatizzazioni,


scuola, sanità) e la vergognosa preintesa sottoscritta il 4 febbraio da Cgil,


Cisl e Uil con il Governo Berlusconi.MARTEDI' 16 APRILE


SCIOPERO GENERALE


CONTRO:


La riedizione della concertazione, che tanti guasti ha prodotto nell'ultimo decennio, che viene


riproposta al ribasso accettando condizioni sempre più degradanti per i lavoratori;


La caduta inarrestabile del potere d'acquisto dei salari, per effetto dei perversi accordi di luglio


"93, erosi dall'inflazione e dal progressivo smantellamento dello stato sociale che riversa sui


lavoratori costi che devono essere invece a carico dello Stato;


Lo smantellamento e la privatizzazione di importanti pezzi della Pubblica Amministrazione per


favorire il profitto delle imprese;


La mobilità forzata e la cassa integrazione per migliaia di dipendenti a seguito dei processi di


smantellamento che vogliono esser fatti passare per processi di modernizzazione da chi ha


accettato e condiviso le tesi ultraliberiste di sviluppo sociale ed economico del paese;


L'aggressione alla libertà e ai diritti dei popoli e l'economia di guerra quale frutto diretto di


queste scelte di competizione economica globale.


E' necessaria la mobilitazione forte e chiara di tutti i lavoratori


PER:


La difesa e l'estensione a tutti i lavoratori delle garanzie sui licenziamenti previste dall'articolo


18 anche per le imprese sotto i 15 dipendenti e a tutte le forme di rapporto di lavoro "flessibile"


che con la complice responsabilità di Cgil, Cisl e Uil sono stati introdotte;


L'immediato rinnovo dei contratti pubblici, scaduti ormai da 4 mesi, che segnino finalmente una


inversione di tendenza e portino effettivi incrementi monetari per raggiungere quantomeno


livelli salariali europei;


Il rilancio e la riqualificazione della Pubblica Amministrazione e dei servizi pubblici rispondenti


alle esigenze dei cittadini e come elemento di misurazione del grado di civiltà del Paese.


PARTECIPIAMO IN MASSA ALLE MANIFESTAZIONI


UNITARIE DEL SINDACALISMO DI BASE"

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Lavoro e sindacato


Articolo più letto relativo a Lavoro e sindacato:
Assunzioni e questione morale

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"SCIOPERO DEL 16 APRILE" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/