Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Controlli a tappeto in case sospette contro furti e rapine

 .:Inviato Mercoledì, 03 aprile 2002 @ 17:57:22 da titiro
Rassegna Stampa Guidonia, trovate cartucce di pistola Controlli a tappeto contro la detenzione illegale di armi. Ieri all'alba gli agenti del Commissariato di Tivoli hanno perquisito diverse abitazioni della zona tiburtina, in particolare tra Villalba e Villanova nell'ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione antirapina. Infatti, in seguito agli recenti colpi messi a segno ai danni di banche e negozi - l'ultimo, quello all'istituto di credito di via Roma, a Guidonia centro che ha fruttato oltre tremila euro - la Questura ha disposto dei controlli speciali nelle case di "famosi" personaggi della Città dell'Aria. Sei le abitazioni passate a setaccio, due le persone denunciate per detenzione abusiva di munizioni e ricettazione. A Villanova, C.C., 35 anni, alle spalle reati contro il patrimonio, è stato denunciato perché deteneva 20 cartucce per una calibro 9 e una Magnum 357. Le munizioni erano state nascoste in una scatola. L'altra denuncia, per ricettazione, è scattata a Villalba nei confronti di Z.O., 30 anni, più volte autore di furti e altri reati. Nella sua abitazione, i poliziotti hanno trovato la targa di un ciclomotore che dai controlli successivamente svolti dagli agenti è risultato essere stato rubato a Guidonia qualche anno fa. Le altre quattro perquisizioni hanno dato esito negativo, non essendo state rinvenute né armi, né altro materiale illegale. Intanto proseguono le indagini dei carabinieri per dare un nome agli autori della rapina fatta la scorsa settimana ai danni della filiale del Credito Italiano: i malviventi, a volto scoperto sono riusciti a farsi consegnare i soldi pur essendo completamente disarmati. (da Il Messaggero del 03/04/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Controlli a tappeto in case sospette contro furti e rapine" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/