Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 TMB Guidonia : la Regione Lazio, messa all’angolo, prende tempo

 .:Inviato Mercoledì, 16 settembre 2015 @ 23:09:04 da Cra - Guidonia
C.R.A. Guidonia

COMUNICATO STAMPA del 16 settembre 2015

La Regione Lazio, messa all’angolo, prende tempo

 

gruppo_presidioSi è aperta oggi, presso un’angusta stanzetta della Regione Lazio (molta gente è dovuta restare in piedi), la Conferenza dei Servizi sul rinnovo dell’Autorizzazione integrata ambientale al contestatissimo impianto cerroniano del TMB all’Inviolata di Guidonia, alla presenza di funzionari regionali al massimo livello, dei rappresentanti dei Comuni di Guidonia Montecelio e Fonte Nuova, di un funzionario dell’ASL RMG, dei proprietari dell’ecomostro ubicato nel centro del Parco archeologico, di un nutritissimo gruppo di cittadini...
... e rappresentanti di associazioni, comitati e movimenti locali.

Davanti al duro compito di accordare una nuova autorizzazione all’impianto, la Regione Lazio si è, stavolta, prudentemente tirata indietro, sospendendo la Conferenza appena aperta. Il motivo ufficiale è stato duplice: il sopraggiunto avvio del procedimento di vincolo di un’area vasta, comprendente la zona degli impianti dell'Inviolata, che fa scattare le norme di salvaguardia e inoltre l’arrivo di una nota, molto chiara ed ultimativa, della Soprintendenza paesaggistica del Lazio che, seppur invitata, ha preferito disertare l’appuntamento in quanto non ne riconosce la legittimità.

A tutto ciò si è sommato poi il parere negativo, con motivi fondati, del dirigente dell'ufficio Ambiente del Comune di Guidonia Montecelio, comunque depositato agli atti della Conferenza odierna. Esattamente come da anni ripetono le associazioni locali, anche il MIBAC denuncia infatti in modo duro e risoluto l’AIA regionale del 2010 per la carenza dell’obbligatorio parere paesaggistico. Il bello è che, dalla parte opposta, lo schieramento cerroniano (quattro professionisti già ben noti alle aule di giustizia) ha minacciato la Regione Lazio di adire le vie legali per ottenere l’autorizzazione ad iniziare l’attività dell’impianto TMB, ormai pronto all’uso.

I funzionari regionali, attaccati da ogni parte, chiedono ora tempo, ma questo è scaduto da parecchio e lo hanno dimostrato i tanti cittadini accorsi sotto il palazzo della Regione a dimostrare la loro rabbia e la determinazione a difendere il loro territorio e la loro salute. Cosi' come le associazioni intervenute alla Conferenza, che hanno depositato agli atti una pesante diffida ed un corposo atto d’accusa contro le illegittimità regionali.

La lotta va avanti fino all’annullamento dell’AIA regionale al TMB!
UNITI SI VINCE!

Comitato per il Risanamento Ambientale
(www.aniene.net/cra)

Comunicato stampa CRA CdS regionale AIA


Vai al post originale

News a cura di: Comitato Risanamento Ambientale

Automated News by. A.L.

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre C.R.A. Guidonia


Articolo più letto relativo a C.R.A. Guidonia:
Campo di golf a Tor Mastorta

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"TMB Guidonia : la Regione Lazio, messa all’angolo, prende tempo" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/