Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Cerreto, “rientrano” 15 famiglie

 .:Inviato Mercoledì, 27 marzo 2002 @ 12:25:05 da titiro
Rassegna Stampa Dopo terremoto: ieri la consegna degli appartamenti recuperati, altri 18 pronti in aprile.Terremoto nella Valle dell'Aniene, si riaprono le prime case ristrutturate. Da oggi, infatti, quindici famiglie di Cerreto Laziale potranno rientrare nelle loro abitazioni lesionate dal sisma, che l'11 marzo del 2000 danneggiò 274 edifici (oltre 600 appartamenti) soprattutto tra Gerano, Canterano, Rocca Canterano e Cerreto Laziale, provocando in totale settecento sfollati e danni per oltre quaranta milioni di euro (ottanta miliardi). Ieri per la cerimonia di consegna di tre immobili (altri 18 saranno pronti per metà aprile e venti entro giugno) a Cerreto è arrivato l'assessore regionale all'Ambiente e alla Protezione civile Marco Verzaschi, che si è incontrato con gli amministratori comunali, verificando lo stato dei lavori a due anni esatti dalle forti scosse che provocarono paura e angoscia. «Abbiamo fatto tutto nel modo più rapido - dice Verzaschi - e la Regione ha assicurato, oltre alle risorse finanziarie, il massimo impegno. Rispetto ai tempi biblici che si sono avuti in altre riscontrati - aggiunge- qui dopo due anni le opere entrano nella fase conclusiva. Nel giro di sei mesi la ristrutturazione sarà completata». Anche il sindaco di Cerreto, Giovanni Zuccari, è soddisfatto: «Forse è la prima volta in Italia - afferma- che un evento sismico viene affrontato così velocemente. Siamo a buon punto, anche se c'è ancora molto da fare. Adesso aspettiamo i contributi per il recupero dei centri storici (poco più di sei milioni di euro assegnati dall'assessorato regionale all'Urbanistica per nove comuni del Sublacense, ndr), che consentiranno di attuare altri interventi importanti». Ieri Verzaschi è stato anche Rocca Canterano, Ciciliano e Gerano, dove le prime abitazioni saranno pronte non prima di settembre. (da Il Messaggero del 27/03/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Cerreto, “rientrano” 15 famiglie" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/