Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 18 dicembre @ DEFRAG ... ''NOI PRIMA PERSONA PLURALE''

 .:Inviato Giovedì, 11 dicembre 2014 @ 11:14:04 da homotenuis
Opinioni

NOI PRIMA PERSONA PLURALE (coniato da Enzo Berardi. Termine da subito accolto da tutti NOI dello staff di WEL(c)HOME) si pone e si colloca come spazio di riflessione sull'accoglienza di cittadini richiedenti e/o titolari di protezione internazionale. Il 18 DICEMBRE 2014 a partire dalle 16,15 vogliamo proporre uno spazio condiviso al Defrag sito in via delle Isole Curzolane, 75 Roma quartiere Tufello.


https://www.facebook.com/events/336531586533956/342969759223472/?notif_t=like

Uno spazio che vuole essere innanzitutto un "contenitore" di riflessione e di condivisione di prassi. Riflessioni rispetto a quelle che sono le politiche nel nostro Paese in materia di accoglienza e protezione internazionale e, dall'altra, condivisione di quelle che pensiamo – NOI che lavoriamo INSIEME (operatore e ospiti) all'interno della comunità di accolgienza WEL(c)HOME dell'ente gestore IDEA PRISMA 82 cooperativa sociale in collaborazione con F.A.I. cooperativa sociale e PEGASO consorzio sociale, nell'ambito del progetto Sprar "ROMA CAPITALE DELL'ACCOGLIENZA" – possano essere le strategie, i contenuti e le buone prassi per implementare ACCOGLIENZA sostanziale.

Il tema della protezione internazionale e quella delle domande emergenziali di cui sono portatrici molte delle categorie di cittadinanza a rischio emarginazione (si vedano le periferie lasciate a se stesse) non possono rimanere inascoltate.

È necessario un riscatto ed un rilancio di politiche integrate volte a programmare – una volta per tutte – più che mantenere “emergenziali”, politiche attive in cui possa essere chiaro che l'accoglienza non è un business ma una ripartenza sociale, culturale ed economica che passa attraverso una ACCOGLIENZA SOLIDALE e DI SENSO (lavoro sul territorio, lavoro di comunità, case sfitte e borghi ripopolati, ripartenza di una micro-economia territoriale, posti di lavoro, inclusione socio-economica, creazione di impresa multiculturale, scuole ri-popolate, conoscenza, scambio e crescita...).


NOI PRIMA PERSONA PLURALE crediamo ad un modello dell'accoglienza legato all'attivazione di piccole strutture e comunità in cui le culture si incontrano, si intrecciano e si contaminano... grazie ad un rapporto forte e consolidato con il territorio (che chiamiamo "RADICAMENTO TERRITORIALE"). Un'accoglienza che vede come caposaldo inoltre un'attenta, signirficativa e sistematica azione di COMUNICAZIONE con il territorio per raccontare e narrare quello che si fà e il come lo si fà, render conto perchè è giusto sapere quale sia e a cosa siano destinati i fondi pubblici.


Trasparenza e Relazioni, due importanti concetti che passano e contaniminano NOI dentro WEL(c)HOME!


Questa è la cooperAzione sociale di cui facciamo parte e di cui fanno parte molte realtà della cooperazione, sicuramente non legate al BUSINESS A TUTTI I COSTI SULLA TESTA DEGLI ULTIMI.


C'è un'accoglienza migliore e diversa e la rete SPRAR del Comune di Roma in questa giornata del 18 dicembre vuole provarsi a raccontare lontano dalle telecamere e fuori dalle diatribe politiche strumentalizzate.


Un ricco appuntamento che vedrà dalle 16,15 alle 19,15 un workshop aperto alla cittadinanza e formativo in cui narrare quello che si fa all'interno dell'accoglienza e come lo si fa. Parteciperanno operatori dell'accolgienza e enti diversi. E saranno proposti suggestioni visive (a cura di www.visionisociali.it) proprio per entrare nel vivo delle storie e delle narrazioni. All'appuntamento parteciperanno inoltre progetti e enti che si occupano di accoglienza e inclusione multiculturale (Municipio III Roma Montesacro, ASGI, InMigrazione, progetto FER Vulnerabili V.I.S.I. e altre realtà ancora).


Dalle 19,15 aperitivo_multietnico con spazio di informAzione e di comunicAzione in materia di protezione internazionale e accoglienza.

Come dire SAPORI_VISIONI_SUONI_MULTIETNICI! Saranno presenti Band Musicali e Performance Artistiche oltre alla presenza di artigianato solidale e territoriale. Tra gli amici che suoneranno per raccogliere fondi per WEL(c)HOME (comunità di accoglienza in III Municipio) ci saranno: DAP REVOLUTION, gli HANDPAN (o HANG) e a chiudere i


TRIBU' ACUSTICA


NOI PRIMA PERSONA PLURALE CI SIAMO ... E VOI? PER UN GIORNO ALMENO L'INVITO E' QUELLO DI ASSAPORARE LO STARE DENTRO UN


"NOI... PRIMA PERSONA PLURALE"

vi aspettiamo al DEFRAG_ via delle Isole Curzolane, 75 ArTufello

18 dicembre 2014

a partire dalle 19,15 sino a notte


perchè è possibile

UN'ALTRA ACCOGLIENZA!

QUANDO E' NECESSARIO ED INDISPENSABILE SCEGLIERE DA CHE PARTE STARE...!!!


nota: nel corso della serata presentazione del numero "0" di "NOI... PRIMA PERSONA PLURALE!" documento di informAzione territoriale... "FANZINE"... sui temi della protezione internazionale e dell'accoglienza, inclusione sociale e dell'interAzione multiculturale.


https://www.facebook.com/events/336531586533956/342969759223472/?notif_t=like


Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Opinioni


Articolo più letto relativo a Opinioni:
MURIAMMAZZATO – 18 LUGLIO 2016 - ISOLAdelCINEMA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 4.66
Voti: 3


Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"18 dicembre @ DEFRAG ... ''NOI PRIMA PERSONA PLURALE''" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/