Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Sant'Angelo: al pozzo del Morro raggiunti i 400 metri

 .:Inviato Mercoledì, 20 marzo 2002 @ 17:51:25 da titiro
Ambiente Pozzo del Merro di Sant'Angelo Romano, ancora un super record mondiale di profondità. Prometeo, il robot dei vigili del fuoco di Milano, ieri mattina è sceso fino a 392 metri, al limite delle possibilità del braccio meccanico munito di una telecamera capace di resistere alla pressione fino a 400 metri. Ma forse, nell'ultima missione dei sommozzatori dei vigili dei fuoco e degli speleologi per i quali il sinkhole di Sant'Angelo, rappresenta ancora una singolarità unica al mondo, verrà svelato il mistero del pozzo. Sembra infatti che dalla analisi di alcuni fanghi riportati in superficie si sia arrivati al limite del "buco" naturale. Già con il dato accertato due anni fa di 310 metri sotto il livello del mare il Pozzo del Merro era diventata la voragine allagata più alta della terra. (da Il Messaggero del 20/03/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Ambiente


Articolo più letto relativo a Ambiente:
Comunicato stampa sesto invaso

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Sant'Angelo: al pozzo del Morro raggiunti i 400 metri" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/