Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Rivolta contro i furti in casa

 .:Inviato Martedì, 19 marzo 2002 @ 13:23:59 da titiro
Rassegna Stampa Guidonia: un nuovo raid nel quartiere “Marco Simone” scatena i residenti. Il colpo questa volta è stato sventato dal proprietario che si è destato e armato di spranga ha messo in fuga i ladri. Nuova incursione di ladri nel quartiere di Marco Simone vecchio, a Guidonia: esplode la rabbia dei residenti che chiedono maggior sicurezza e attenzione da parte delle istituzioni. Dopo i numerosi furti messi a segno tra la notte di giovedì e venerdì in via Plutarco, i ladri sono tornati a colpire nella stessa via, tentando di entrare, mentre i proprietari dormivano, in un'altra villa. Il fatto è avvenuto intorno alle 5,30. Il proprietario, un anziano pensionato che stava in casa con la moglie, è stato svegliato dai rumori della porta d'ingresso, che stava per essere scardinata dagli sconosciuti. I ladri stavano, infatti, cercando di aprirla servendosi di un cacciavite. In fretta e furia si è alzato, ha acceso la luce e istintivamente ha afferrato una mazza di ferro dalla cucina in segno di difesa. «Ho saputo che c'erano stati dei furti in alcune ville della zona - racconta Antonio Piscopo, 65 anni, residente al civico 46 di via Plutarco - e quindi ho deciso di tenere una mazza vicino al frigorifero: che cosa deve fare uno che si trova i ladri in casa?». Senza esitare, l'uomo si dà all'inseguimento dei malviventi, uscendo in strada e percorrendo qualche metro, mentre la moglie urlava tra le lacrime. «Non so come il cuore mi abbia retto» prosegue Piscopo che soffre di cardiopatia. I ladri vista la luce accesa, scappano subito a bordo di un auto parcheggiata davanti l'abitazione. «Ho visto che erano due - aggiunge - piuttosto giovani, di altezza e corporatura media che, una volta saliti nella macchina che li aspettava, hanno sgommato, perdendosi nel buio». La paura e la rabbia dei residenti è arrivata anche nell'ultima seduta del consiglio comunale, dove una quarantina di cittadini del neo Comitato di Marco Simone vecchio hanno protestato a suon di cartelloni creando malumore e tensione nell'assemblea consiliare. "Si sono tutti dimenticati tutti di noi, meno che i ladri" riportava uno dei tanti cartelloni esposti nell'aula di via Baden Powell. «Chiediamo - esordisce Maria Allegra, la cui abitazione è stata oggetto di un furto la scorsa settimana - una maggiore sorveglianza da parte dei carabinieri e dei vigili urbani, perché nessuno viene mai a controllare questa zona e quando vediamo qualcuno pattuglia è quasi una festa». Oltre ad una presenza più incisiva delle forze dell'ordine sul territorio, gli abitanti di Marco Simone vecchio chiedono anche un intervento dell'amministrazione comunale destinato a creare nuovi servizi nella frazione. «Chiediamo illuminazione- aggiunge Maria Allegra - segnaletica e fognature perché qui ci sono ancora pozzi neri, strade piene di buche e lotti abbandonati e degradati». Oggi, alcuni rappresentanti del Comitato cittadino incontreranno i capigruppo consiliari del comune di Guidonia al fine di ottenere garanzie sul futuro del quartiere. (da Il Messaggero del 19/03/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Rivolta contro i furti in casa" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/