Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 PRILS LAZIO - FEI 2012 - Presidio Territoriale Diffuso in Provincia di Roma

 .:Inviato Giovedì, 27 marzo 2014 @ 10:08:44 da homotenuis
Scuola e Formazione Idea Prisma 82 Cooperativa Sociale in collaborazione con Alternata Silos cooperativa sociale, ASL RM G, Legacoop Lazio e l'associazione Semintesta ha attivato un progetto di "Presidio Territoriale Diffuso" destinato a cittadini migranti. Lo sportello - diffuso attraverso diversi point territoriali - è finalizzato ad informare sulle opportunità di apprendimento della lingua italiana e di orientamento ai servizi, e nello stesso è finalizzato alla raccolta di informazioni sui bisogni e le domande della stessa popolazione migrante residente nel territorio della Provincia Di Roma. Tale attività rientra nell'ambito del PRILS - LAZIO - FEI 2012: Piano d'Integrazione Linguistica e Sociale degli Stranieri nel Lazio. http://www.ideaprisma.it/area_migrazione.php?a=3 Maggiori informazioni e contatti Per maggiori informazione consultate: http://www.asap.lazio.it/prils_lazio.asp e anche http://www.socialelazio.it/prtl_socialelazio/?vw=newsDettaglio&id=202 http://www.aniene.net/modules.php?name=Album&scheda=275 Cos'è il PRILS LAZIO - FEI 2012 Piano d'Integrazione Linguistica e Sociale degli Stranieri nel Lazio: Nel mese di ottobre è stato avviato il Progetto "PRILS LAZIO - Piano Regionale d'Integrazione Linguistica e Sociale degli Stranieri nel Lazio" presentato dalla Direzione Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport della Regione Lazio. Il Progetto è stato approvato dall'Autorità Responsabile del Fondo Europeo per l'Integrazione di cittadini di Paesi terzi (FEI) per il periodo 2007-2013 nell'ambito del programma generale "Solidarietà e gestione dei flussi migratori". Il FEI è stato istituito con la Decisione del Consiglio dell'Unione Europea del 25 giugno 2007 (2007/435/CE). Il Progetto "PRILS LAZIO mira a consolidare l'azione di sistema per la realizzazione del Piano Regionale di formazione linguistica, culturale e civica dei cittadini di Paesi terzi, al fine di favorire la loro integrazione sociale sul territorio regionale. Ha, inoltre, lo scopo di mettere a regime un servizio formativo per lo straniero soggiornante nel Lazio, attraverso l'intervento dell'Ufficio Scolastico Regionale e dei Centri Territoriali Permanenti, fluido e sostenibile nel quale la Regione Lazio si pone come punto di incontro e intersezione degli attori istituzionali chiave, consolidando la cooperazione tra gli stakeholder: Prefetture del Lazio (SUI), l'Ufficio Scolastico Regionale (USR) e gli enti del privato sociale. Il servizio formativo prevede l'erogazione di sessioni di formazione civica e di informazione (di cui all'articolo 3 del DPR 179/2011), rivolte ai cittadini stranieri di primo ingresso (sottoscrittori dell'Accordo di Integrazione), lo svolgimento di moduli di formazione linguistica L2 ed educazione civica, rivolti ai cittadini stranieri regolarmente soggiornanti di primo ingresso e già insediati sul territorio nazionale e/o con anzianità migratoria. La realizzazione degli interventi formativi sopra indicati è affiancata al potenziamento, in termini di competenze professionali, servizi all'utenza straniera, dotazioni di materiali e prodotti formativi, della rete dei CTP (centri scolastici) del Lazio al fine di qualificare e diffondere l'offerta formativa. Il team di progetto è composto dalla Direzione Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport della Regione Lazio (Soggetto Capofila) e dai partner: il Centro Territoriale Permanente 37° CTP Vanni di Viterbo, l'A.S.A.P. - Agenzia per lo Sviluppo delle Amministrazioni Pubbliche, l'Università degli Studi di Roma Tre - Dipartimento di Giurisprudenza ed il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale. Nell'ambito del partenariato l'A.S.A.P. dovrà svolgere l'attività di assistenza tecnica, monitoraggio, valutazione e rendicontazione di tutte le attività progettuali; dovrà occuparsi dell'elaborazione di avvisi finalizzati alla ricerca e selezione di soggetti da incaricare per la produzione/traduzione di documenti informativi per gli stranieri, organizzare un corso di formazione a distanza rivolto agli operatori pubblici locali operanti nel settore dell'immigrazione e svolgere tutti gli adempimenti contabili - amministrativi previsti dal Vademecum di Attuazione pubblicato dal Ministero degli Interni incluso il caricamento dei documenti progettuali nella piattaforma informatica SOLID.

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Scuola e Formazione


Articolo più letto relativo a Scuola e Formazione:
TAKE CARE of MIGRATION da IDEA PRISMA 82

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 5
Voti: 1


Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"PRILS LAZIO - FEI 2012 - Presidio Territoriale Diffuso in Provincia di Roma" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/