Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 L’operaio morto nella cava, la Regione si costituisce parte civile

 .:Inviato Domenica, 17 marzo 2002 @ 18:44:43 da titiro
Rassegna Stampa La Regione Lazio per la prima volta si costituisce parte civile in un processo tendente e rilevare le responsabilità della morte di Eugenio Longo, il giovane operaio di Villalba di Guidonia deceduto lo scorso 28 gennaio in una cava di travertino mentre era alla guida di un escavatore sepoltoda una frana. Il giovane, che era in procinto di sposarsi in chiesa, aveva da qualche giorno celebrato le nozze civili, non aveva la patente di guida per condurre quell’automezzo ed il corpo, privo di vita, è stato recuperato dai pompieri dopo 40 ore dall’accaduto. L’avvocato nominato dalla Giunta regionale per la costituzione di parte civile è Fausto Tarsitano, grande conoscitore del diritto del lavoro. «Con questo atto, la Regione Lazio inaugura un nuovo capitolo della propria storia» - ha detto appena appresa la notizia Alessio D’Amato, presidente della commissione regionale sicurezza sul lavoro. «Sono soddisfatto - ha proseguito D’Amato- per la decisione presa dalla Giunta nominando uno tra i più prestigiosi avvocati del Foro di Roma. Ora spero solo che, in tempi ragionevoli, sulla vicenda sia fatta piena luce». (da Il Messaggero del 17/03/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"L’operaio morto nella cava, la Regione si costituisce parte civile" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/