Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 IL CUORE GRANDE DELL'HINTERLAND

 .:Inviato Venerdì, 08 marzo 2002 @ 22:30:39 da titiro
Rassegna Stampa SI può morire per strada tra l'indifferenza di chi ci passa accanto ma può succedere anche che qualcuno metta a rischio la propria vita per uno sconosciuto. É quello che è successo ieri e non a caso in provincia, dove la gente di cuore è di casa. Una lezione di umanità, casomai ce ne fosse bisogno, che ci commuove e ci rallegra. PONTE LUCANO - Si è tolto il giubbino che indossava, Nello, un rumeno di 30 anni, con regolare permesso di soggiorno residente a Villa Adriana, è salito su un ponte che sovrasta il fiume Aniene, all'altezza di Ponte Lucano, all'inizio della via Maremmana, con l'indumento si è coperto il capo come a non voler vedere il gesto che stava per compiere e quell'acqua che scorreva veloce sotto di lui, poi si è buttato. Un altro uomo, poco distante da lui, italiano, Luigi Fadda, di 39 anni e di origini sarde ha visto il gesto e senza pensarci su si è gettato sull'aspirante suicida ma è arrivato troppo tardi per trattenerlo. E' sceso allora lungo l'argine, ha chiamato l'uomo che non conosceva cercando di attirare la sua attenzione, gli ha urlato di avvicinarsi a riva perchè lo avrebbe aiutato a risalire in superficie ma ormai la corrente stava portando via Nello. Non si è perso d'animo ne si è arreso però Luigi, ha chiamato i carabinieri ed ha continuato a correre lungo le rive scoscese del fiume cercando di non perdere di vista la testa dell'uomo che ogni tanto scompariva dietro qualche tronco caduto in acqua. Ha corso, dietro all'uomo che aveva scelto di porre fine alla sua angoscia lontano dal Paese da cui era venuto, per circa tre chilometri continuando, dal suo telefonino, a dare indicazione, ai militi, della posizione e del punto in cui era man mano che avanzava. Ha cercato più volte anche di calare un bastone in acqua per dare un appiglio allo straniero che la corrente invece, a quel punto, era decisa a portar via. Una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Tivoli è arrivata quindi dopo pochi minuti in aiuto al soccorritore e proprio all'altezza di Villalba hanno visto l'uomo in acqua fermato da un grosso tronco d'albero di traverso sul fiume. Il soccorritore con gli uomini del capitano Giuliano Palozzo sono saliti ed hanno percorso alcuni metri su quel ponte traballante poi hanno afferrato Nello per una mano che a quel punto si è lasciato salvare. Una ambulanza del 118, scortata dai carabinieri, ha portato il rumeno al pronto soccorso dell'ospedale mentre Luigi, quasi meravigliandosi di quanto intorno intanto era stato allertato è stato sentito dalla polizia. Sono state comunque le telefonate di molti cittadini a far scattare un piano d'emergenza in grande stile che si è reso operativo in meno di mezz'ora anche se le poche indicazioni fornite hanno messo i vigili del fuoco con il gruppo dei sommozzatori, come la polizia coadiuvata da un elicottero ed i volontari della protezione civile che sono arrivati con i gruppi elettrogeni a mettere in campo una ricerca di due uomini in acqua in una zona mentre i protagonisti erano invece già parecchio più lontano. E Nello perchè avrebbe tentato di uccidersi? Dalle prime ammissioni sembra che all'origine del gesto via siano delle incomprensioni con la moglie e forse un litigio più violento che avrebbe portato l'uomo alla disperazione.

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"IL CUORE GRANDE DELL'HINTERLAND" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/