Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Tivoli: gli impiegati del Tribunale in stato di agitazione

 .:Inviato Martedì, 05 marzo 2002 @ 21:57:10 da titiro
Rassegna Stampa Pochi per un carico di lavoro enorme Sono pochi contro un carico di lavoro enorme. Protestano gli impiegati del Tribunale di Tivoli, che hanno deciso di proclamare lo stato di agitazione ed hanno firmato un documento in cui promettono iniziative forti. «Chiediamo - spiega il rapprsentante Rsu Fabiano Boccolini - solo di poter lavorare bene ma la realtà è che l'attività del Tribunale è stata sottostimata dal Ministero. Basti pensare che dal 1° ottobre, giorno dell'istituzione degli uffici giudiziari, il carico di lavoro solo nel penale è aumentato del 183 per cento rispetto quello della sezione distaccata. E solo a febbraio sono state emesse 94 sentenze. Siamo il riferimento per oltre 400mila utenti ed il personale previsto in pianta organica per l'intero tribunale, una quarantina impiegati, è a dir poco insufficiente. Esiste la possibilità che ci siano ritardi sulle scadenze dei termini di legge, come per la pubblicazione delle sentenze, di cui non possiamo ritenerci responsabili. Semplicemente non ce la facciamo ad evadere tutto il lavoro». Ed insieme al tour de force al quale è costretto il personale amministrativo, più volte denunciato anche dal presidente del Tribunale Raffaello Ciardi, si aggiungono delle difficoltà operative dettate dalle dislocazioni su tre sedi dei diversi uffici. Ad esempio nella sezione civile di viale Trieste soprattutto di sabato non esiste una sorveglianza, mentre gli operatori giudiziari della sede di viale Mannelli lamentano la mancanza di un commesso per i vari contatti con gli altri uffici e le poste. Ma nonostante tutto il bilancio del Tribunale metropolitano a cinque mesi dal decollo è tutto in positivo. Soprattutto nel penale, dove fino ad oggi sono stati definiti oltre trecento processi. (da Il Messaggero del 05/03/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Tivoli: gli impiegati del Tribunale in stato di agitazione" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/