Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Mini inceneritori sulla Palombarese

 .:Inviato Venerdì, 30 novembre 2012 @ 10:11:54 da ortodeifrati
Orto dei Frati


In arrivo i mini-inceneritori di rifiuti sulla Palombarese!

Sono state presentate - e sono già in fase avanzata di istruttoria - tre domande di autorizzazione per costruire impianti a biomasse nel territorio di Guidonia Montecelio, proprio sul confine con Fonte Nuova e Sant'Angelo Romano. Le richieste, avanzate da ALFEI ENERGIA srl, COS-IMM 02 srl e FUTUR ENERGY srl, sono giacenti presso lo Sportello provinciale Energie rinnovabili e Risparmio energetico della Provincia di Roma.

I tre impianti previsti insistono sullo stesso lotto, in località Capaldino, e
dovrebbero trattare, all'interno di bruciatori anaerobici,...
... oli vegetali, oli esausti, fanghi, rifiuti vari, plastiche ecc. Dagli impianti dovrebbe uscire biogas che andrebbe a generare energia elettrica per 990 kwp. Le tre minisocietà, nate per l'occasione, stanno cercando di sfruttare gli incentivi economici messi gentilmente a disposizione dall'attuale governo "tecnico" per le aziende che producono energia rinnovabile (anche bruciando rifiuti...), grazie al Decreto dell'8 luglio 2012.

La parte più grave dell'intera questione è però costituita dalle conseguenze sull'ambiente e sulla salute di chi vive nell'area prescelta per questi insediamenti produttivi. Infatti, si tratta di veri e propri inceneritori che dai loro camini possono riversare sostanze nocive sulle aree circostanti, già abbondantemente provate da traffico, smog, mancanza di fognature, vicinanza con la discarica dell'Inviolata e con l'autostrada A1.

Invece di ridurre, riciclare, riusare i rifiuti delle popolazioni dei nostri Comuni, magari con l'ottimo sistema del porta a porta, ci troveremo cosi' a "nutrire" un inceneritore disposto - a pagamento - a ingurgitare le nostre immondizie, regalandoci in cambio nocività e un supplemento di traffico da camion.

La Provincia di Roma sta autorizzando, in questi giorni, i tre impianti a Capaldino, vicino alla Via Palombarese, al Bivio di Molette: facciamo sentire forte il NO della popolazione dell'area, che non vuole fare da cavia ad un'ulteriore truffa economica (pagata due volte: con gli incentivi e con il conferimento dei rifiuti negli impianti) a danno della salute dei residenti e di un ambiente già fortemente compromesso.

E i nostri amministratori che fanno? Dormono?

MOBILITIAMOCI! TUTTI ALL'ASSEMBLEA

presso la sala del Comitato Sagra delle Rose
piazza delle Rose, Santa Lucia di Fonte Nuova
venerdi' 14 dicembre, ore 18
Comitato popolare contro gli impianti nocivi
Fonte Nuova-Sant'Angelo Romano-Guidonia Montecelio

 


Vai al post originale

News a cura di: Orto dei Frati

Automated News by. A.L.

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Orto dei Frati


Articolo più letto relativo a Orto dei Frati:
ANPI Guidonia Montecelio

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 3
Voti: 2


Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Mini inceneritori sulla Palombarese" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/