Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Pendolari, protesta in piazza a Roma

 .:Inviato Mercoledì, 27 febbraio 2002 @ 17:39:59 da titiro
Rassegna Stampa Guidonia e Tivoli: è rivolta contro l’attestamento dei treni a Tiburtina Pendolari tiburtini in rivolta. Il trasferimento della linea ferroviaria Pescara-Roma dalla stazione Termini alla stazione Tiburtina non è piaciuto dal primo momento: le proteste, a tre giorni dall'entrata in vigore del provvedimento, non si sono ancora placate e per questa mattina è prevista una manifestazione a Roma, in piazza della Croce Rossa, davanti al ministero dei Trasporti. Ad essere colpiti dalla decisione di Trenitalia sono i treni provenienti da Avezzano, Tivoli e Guidonia, in particolare le corse della mattina, con partenza dalle 6.30 in poi. Corse particolarmente affollate e utilizzate da chi lavora al centro di Roma, soprattutto gli impiegati statali, considerato che gran parte degli uffici e dei ministeri si trovano nel cuore della Capitale. Lo spostamento della linea ferroviaria è dovuto all'inizio dei lavori nel nodo dell'alta Velocità Roma-Napoli nei binari tra la Prenestina e Termini e nel binario unico tra Prenestina e Lunghezza. Il nuovo provvedimento ha portato scompiglio negli orari e nei tragitti quotidianamente percorsi dai viaggiatori che ora sono costretti a scendere dal treno e prendere la metro o un auto per raggiunge il centro di Roma. «Questo fatto ci danneggia non poco - dice Laura Staiano, 33 anni, di Sant'Angelo Romano, ogni mattina puntuale alla stazione di Guidonia per andare a Roma - perché la metro è sempre piena di gente e fa perdere quella manciata di minuti che di mattina sono fondamentali». Il trasferimento avrebbe dovuto entrare in vigore la prima settimana di febbraio, ma le dure proteste dei pendolari - in particolare quelli di Tivoli e Guidonia - hanno più volte fatto rinviare la decisione, divenuta definitiva da sabato scorso. Per le Fs la decisione costituisce l'unica soluzione adottabile per garantire il servizio durante l'effettuazione dei lavori. «Il problema - replica Dina Petrocchi, residente a Guidonia- è che una volta arrivati alla Tiburtina dobbiamo percorrere un altro pezzo per prendere il treno diretto a Termini oppure fare i tunnel sotterranei che non finiscono mai». L'opera, che rientra in un ampio progetto finalizzato alla realizzazione di nuove fermate nella periferia romana, andrà ad incidere sulla capacità di trasporto e sullo snellimento della tratta oggetto dell'intervento che terminerà nel 2004. Il programma di riqualificazione stabilito dalle Ferrovie dello Stato non ha trovato molti consensi non solo tra i viaggiatori residenti nell'hinterland romano, ma anche tra quelli provenienti da altre regioni e che, quindi, occasionalmente si servono della tratta Roma-Pescara. Ieri pomeriggio la stazione ferroviaria di Guidonia centro era invasa da giovani napoletani e siciliani in arrivo nella città per sostenere le prove per il concorso nell'Aeronautica e molti hanno dimostrato di non gradire il cambiamento della fermata alla Tiburtina. «Sarebbe stato meglio prendere un solo treno», si lamenta Antonella Buonsignore, siciliana, 21 anni e una grinta da vendere, visto che è arrivata a Guidonia per partecipare alla selezione come ufficiale. (da Il Messaggero del 27/02/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Pendolari, protesta in piazza a Roma" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/