Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Corcolle.... questo sconosciuto

 .:Inviato Sabato, 12 novembre 2011 @ 20:30:47 da hauyna
Ambiente hauyna scrive "
Corcolle è balzato agli onori della cronaca solo in occasione di questa sciagurata scelta, operata dalla Giunta regionale del Lazio, di renderlo sede di una delle due discariche che dovrebbero sostituire Malagrotta....  così nel settore Nord-Est di Roma dopo l'Inviolata avremo altre due discariche Riano e Corcolle.

Invece Corcolle dovrebbe essere citata sulla cronaca per altri e più interessanti motivi......




[ continua... ]1) in questo sito è stata individuata la presenza di una delle 40 città preromane che Plinio cità e descrive" sine vestigia" ai suoi tempi.
Sull'acropoli di questa città intorno all'anno 1000 fu edificato un primo nucleo che ampliato e modificato nel corso dei secoli fu prima proprietà dell' Abazia di Subiaco, passò poi all'Abazia di S.Paolo e dopo numerose traversie divenne proprietà nel 1600 della famiglia Barberini.
Nel pianoro che si estende in direzione di Passerano, dal 1992 la Soprintendenza del Lazio e di Roma stanno portando avanti campagne di scavo che stanno portando alla luce un'interessante luogo di culto, che ha restituito tra l'altro alcune importantissime iscrizioni in latino arcaico risalenti al V-IV secolo A.C. e una estesa necropoli a camera che ne fa quasi un unicum in ambiente Latino.
Tutta la zona è interessata da numerosi resti di ville di epoca romana per non parlare degli splendidi resti di acquedotti di epoca romana che convogliavano l'acqua, dalle montagne che segnano il confine tra il Lazio e l'Abruzzo , sino a Roma.

2) La vicinanza, circa un kilometro, con il sito di VILLA ADRIANA dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

3) la Cava di pozzolana di Corcolle, che è quella più prossima al Casale, è interessante anche da un punto di vista geologico, poichè dentro i materiali trasportati da questa colata piroclastica proveniente da una delle bocche eccentriche del Vulcano Laziale si trovano blocchi metamorfosati che hanno generato tutta una serie di rari minerali vulcanici tra cui "un unicum" presente in tutti i maggiori Musei di Scienze Naturali del mondo e conosciuto come "GEODI di CORCOLLE" al cui interno si sono formati minerali come...ludwigite, fluorite, calcite spinello pleonasto, magnesioferrite, forsterite, ecc....
Splendida infine è la natura che si può ammirare lungo i profondi valloni incisi dai fossi che circondano da tutte le parti l'area di Corcolle.

Tutto questo ha resistito ai secoli, alle ingiurie degli uomini, alle guerre ma forse sta per soccombere per l'ignoranza e l'ignavia di politicanti che assetati dalla sete di  potere dato a loro da noi cittadini non si fanno scrupoli di distruggere ciò che gli uomini e la natura ci hanno tramandato e che noi dovremo trasmettere alle future generazioni.

Parafrasando un famoso modo di dire romanesco

" Quello che non fecero i barbari fecero i Barberini"

per stigmatizzare gli scempi che questa famosa famiglia romana apportò ai monumenti di Roma oggi potremo dire

" quello che non fecero i barbari lo fa la Polverini"“
"

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Ambiente


Articolo più letto relativo a Ambiente:
Comunicato stampa sesto invaso

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Corcolle.... questo sconosciuto" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/