Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 ALLARME DELLA PROTEZIONE CIVILE A SETTEVILLE

 .:Inviato Giovedì, 07 febbraio 2002 @ 19:14:47 da titiro
Rassegna Stampa «La Chimeco è una bomba ecologica». Nello stabilimento chiuso da anni, abbandonati nei silos 2.500 metri cubi di rifiuti pericolosi «C'è una schiera di silos e vasche pieni di 2.500 metri cubi di rifiuti liquidi abbandonati da anni». La denuncia arriva da Costando Di Paolo, dirigente della Protezione Civile-Volontari Valle Aniene Associati, che ha puntato l'indice sulla presenza dei liquami nell'ex stabilimento industriale "Chimeco". Siamo al chilometro 18,300 dell'ex strada statale Tiburtina, nelle vicinanze della frazione di Setteville. «I rifiuti giacenti nei silos creano il deterioramento degli stessi con il rischio della rottura dei contenitori ed il conseguente possibile disastro ambientale ed i rischi connessi per le persone - afferma Di Paolo - ora sto preparando un documento che invierò alla Regione ed al Comune». Il complesso, ha ricordato, è stato chiuso nel 1992. Si occupava, attraverso procedimenti chimici, di rendere meno tossici gli scarti delle attività produttive. Si trattavano, soprattutto, rifiuti industriali. Nell'89, però, i carabinieri della stazione di Bagni di Tivoli sorpresero alcuni operai a scaricare i veleni direttamente in un fosso. La vicenda approdò sui mass-media. Ci fu poi l'interessamento al caso della Commissione Parlamentare d'inchiesta sui rifiuti e l'intervento della Regione Lazio. Ma gli anni passano, come hanno fatto rilevare dal quartier generale del VV.AA., in via Lago dei Tartari, «ed i silos sono ancora lì. E' una sorta di bomba ecologica che rischia fare danni da un momento all'altro». La situazione, preoccupante per com'è stata rappresentata, necessita di iniziative concrete, ed urgenti, atte a rimuovere possibili pericoli. C'è da segnalare, comunque, che venerdì scorso si è riunito il consiglio di circoscrizione di Setteville per discutere proprio della «questione Chimeco». Il vice presidente dell'assise, Romitelli, ed il capogruppo di Alleanza Nazionale, Marsili, hanno ribadito l'opportunità di evitare «strumentalizzazioni» da parte dell'opposizione rammentando che, su richiesta dell'assessorato all'Ambiente del comune, è già stato riportato il tutto alla Regione. E da via della Pisana hanno risposto il ventinove gennaio. «E' stato intimato alla società che attualmente gestisce lo stabilimento - ci spiega Marco Bertucci (An) - di provvedere allo smaltimento del materiale ancora contenuto nei silos». Bertucci precisa pure di avere «sollecitato» lo stesso vice presidente del consiglio regionale, Tommaso Luzzi, a seguire gli sviluppi di questa vicenda. Che desta timore nell'opinione pubblica per le eventuali ripercussioni che potrebbe avere sul territorio. Il senatore Mario Gasbarri (Ds), ha intanto presentanto un'interrogazione al ministro dell'Ambiente, Altero Matteoli, chiedendo l'immediato intervento del Nucleo Operativo Ecologico dei Cc «per accertare con precisione lo stato dell'azienda» e quello dei serbatoi. Legambiente, di recente, ha evidenziato che, a cinque anni dal varo della legge Ronchi, la raccolta differenziata dei rifiuti raggiunge il 27% al Nord, nel Sud la percentuale scende addirittura al 4,7. L'obiettivo del 35%, da conseguire entro il 2003, appare sempre più lontano. (da Il Tempo del 07/02/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"ALLARME DELLA PROTEZIONE CIVILE A SETTEVILLE" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/