Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Guidonia: No alle telecamere sui posti di lavoro

 .:Inviato Martedì, 21 settembre 2010 @ 15:09:29 da rdbcub
Lavoro e sindacato Che il sindaco Rubeis non abbia un buon rapporto con i lavoratori ne siamo sicuri visti i recenti trasferimenti di personale fatti ad hoc, i premi o i castighi dati al personale sulle simpatie, le professionalità interne non qualificate, il fondo incentivante per gli straordinari e le turnazioni non approvato...
Ma che il capo di gabinetto del sindaco abbia una sorta di rigetto nei confronti dei lavoratori  dovevamo gia capirlo da un precedente provvedimento che vietava l’uso della sala comunale per trattative sindacali.
Ora, a conferma di cio' , lo stesso capo...
... di gabinetto approva ed avvia un provvedimento per la posa in opera di telecamere all’interno dell’ufficio ced comunale. Il tutto viene giustificato con questioni di sicurezza e con una spesa, a nostro avviso superflua, di circa 10.000,00 euro per un sistema di allarme peraltro già presente al CED.
Già nella precedente amministrazione le Rdb sono state costrette a denunciare all’ispettorato del lavoro la presenza di telecamere nel corridoio degli uffici del sindaco, con conseguente rimozione delle stesse in relazione all’art. 4 dello statuto dei lavoratori che vieta espressamente l’uso di controllo con videosorveglianza.
La storia si ripete, a conferma della continuità della gestione politica del Comune, e il nostro sindacato RDB USB sta già approntando le segnalazioni agli organi competenti a tutela dei lavoratori stessi.
Nel frattempo le RDB USB chiedono l’immediata rimozione delle videocamere in questione e invitano tutti i lavoratori a prestare attenzione e a ribellarsi , da soli o con noi, alla privazione di diritti o alle ingiustizie subite.




Vai al post originale

News a cura di: Rdb Hinterand Romano

Automated News by. A.L.

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Lavoro e sindacato


Articolo più letto relativo a Lavoro e sindacato:
Assunzioni e questione morale

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Guidonia: No alle telecamere sui posti di lavoro" | Login/Crea Account | 8 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie

Re: Guidonia: No alle telecamere sui posti di lavoro (Voto: 0)
di Anonymous il Venerdì, 24 settembre 2010 @ 05:52:35
Ogni volta che vado al comune... anche io vorrei ci fossero delle telecamere a filmare tutte quelle persone che chiacchierano, ridono, fumano... e raramente fanno qualcosa che possa sembrare lavoro... e vorrei denunciarle... perchè mi fanno rabbia... tanta rabbia se penso che pago il loro stipendio e li vedo quotidianmente scambiarsi grosse pacche e ridere a crepapelle... quando gli uffici non sono completamente deserti... a che serve vietare l'accesso delle persone agli uffici se non a nascondere il fancazzismo totale che regna in quei corridoi!? E allora sono con Voi, le telecamere sul corridoio del sindaco sono una violenza, uno spreco di soldi... mettiamole negli uffici di tutti i piani e di tutti gli assessorati, e permettiamo ad ogni cittadino di controllare quando e come vuole che i propri impiegati si meritino lo stipendio che gli paghiamo... perchè noi i soldini per pagare le tasse, diversamente dallo statale medio, dobbiamo guadagnarceli lavorando davvero... e pensare di darli ad uno che nel migliore dei casi non ha la più pallida idea nemmeno di quale sarebbe il suo lavoro, e nel peggiore ti risponde pure male quando glie lo fai notare... bhè... allora una telecamerina... e anche con un pulsantino eject a quel punto magari...


[ Rispondi ]


Re: Guidonia: No alle telecamere sui posti di lavoro (Voto: 0)
di Anonymous il Venerdì, 24 settembre 2010 @ 06:01:56
scusate... sono con voi in molte cause... ma i comunali di Guidonia sono indifendibili... non si può ignorare cosa sia una ONLUS se si lavora alla cultura e alle attività produttive, non si può lavorare a contatto col pubblico nei servizi sociali se si hanno grandi problemi di relazione con gli altri, non si può pretendere di avere un ufficio se non si sa fare copia e incolla da due files word... non si può fare il portiere stando ovunque tranne che alla porta... non si può fare l'assessore dal proprio negozio o dalla propria macchina... mi dispiace... il lavoro non è un diritto ma un dovere... un ricatto, un giogo, un basto... se volete che ve lo riconoscano come diritto fate pure... nessuno ve lo impedirà... ma poi però dovete farlo bene dopo che l'avete ottenuto... ed invece purtroppo, come già ebbi modo di dire tempo fa... quando difendete i comunali di Guidonia... perdete credibilità... perchè qualsiasi cittadino abbia avuto a che fare con un ufficio del nostro comune, sa che il 90% di quelle persone non meritano alcuna promozione, alcun aumento... e spesso alcuno stipendio... ed il 90% mi sembra davvero buonista...
Quindi come principiavo... scusate... ma non cercate di difendere chi non fa nulla per essere difendibile...


[ Rispondi ]


Re: Guidonia: No alle telecamere sui posti di lavoro (Voto: 0)
di Anonymous il Venerdì, 24 settembre 2010 @ 14:56:58
Lavoratori... quali!?!?


[ Rispondi ]


Re: Guidonia: No alle telecamere sui posti di lavoro (Voto: 0)
di Anonymous il Venerdì, 24 settembre 2010 @ 15:15:58
Ti ringrazio per la vicinanza alle nostre battaglie che hai detto di avere, battaglie a cui rientrano anche le lotte per i diritti lesi dei lavoratori.
Ti ringrazio anche perchè mi dai modo di mettere in evidenza in maniera informale  come siano rimasti ormai pochi baluardi a difesa dei diritti, mae non dei privilegi, di chi lavora ma anche di chi è disoccupato o precario.

Su questo tema del controllo dei lavoratori siamo e saremo inflessibili, tant'e' che abbiamo avviato tutto cio' che è necessario (dalla segnalazione al dirigente, alla richiesta di incontro, fino alla richiesta ai carabinieri e alla denuncia alle autorità competenti), in quanto oltre ai diritti lesi  è stato disattesa la legge, ed in particolare lo statuto dei lavoratori che, come sappiamo, in questi tempi è attaccato da una specifica  parte politica.
Nel caso tu voglia maggior approfondimenti, siamo disponibile e felici di darteli sia a te che a chiunque altro li richieda.
Per cio' che dici sui lavoratori , invece, ti invito a leggere il nostro sito - http://rdbromano.altervista.org [rdbromano.altervista.org] [rdbromano.altervista.org"] -  dove si evidenzia come non sia la persona allo sportello il problema  ma come  viene amministrato il nostro comune (parliamo di parenti, di assunzioni e pseudoassunzioni in forma diretta o indirettache occupano ormai il 20% dei posti, dei premi dati a chi fa parte del partito o è amico)
Scusami ma mi sento di ripeterti che non dipende da chi è allo sportello il funzionamento del comune.
Per il resto, visto che segui le nostre cause, metteti in contatto con noi e magari riusciamo anche a fare qualcosa insieme

Rdb Usb Guidonia


[ Rispondi ]


Re: Guidonia: No alle telecamere sui posti di lavoro (Voto: 0)
di Anonymous il Domenica, 26 settembre 2010 @ 12:13:28
andiamo insieme allo sportello... dopo aver capito quali siano i 3 minuti magici di apertura dei due giorni su sette di lavoro, dopo essere stati guardati male da tutti gli impiegati che incontri, perchè lì chi non è impiegato è uno che lavora... e chi lavora certe cose è meglio che non le veda sennò s'incazza... se nessuno ci blocca o ci dice cose assurde che fanno solo incazzare ancora di più chi klavora davvero e si trova li a BUTTARE intere giornate... se per caso poi ci fosse anche l'impiegato nell'ufficio... mettiamo il raro caso che: non stia al bar, in corridodio, a pfrendere il caffè, al telefono, a non fare un cazzo, a ridere con altri... se così fosse(caso rarissimo) io faccio le domande da cittadino e voi state lì a guardare...  ci facciamo prima i servizi sociali, andiamo al cilo? Poi andiamo passiamo per l'ufficio piano di zona, per l'urbanistica, le attività produttive... scommettiamo che settore per settore ti dimostro l'ignoranza, l'incapacità, l'inadeguatezza, il fancazzismo e l'assoluta determinazione ad approfitare del loro posto senza fare un cazzo per guadagnarselo di ogni impiegato!?
Ancora a menarla con le sovrastrutture? Ascoltate i comunali quando parlano, non ce ne è uno che abbia a cuore il lavoro che fa, o che ne percepisca il grande senso sociale... entrati tutti per raccomandazione... ma il problema non è come siano entrati... ma come mandarli a fare in culo il prima possibile...  A CASA... SE NON TI VA DI LAVORARE VAFFANCULO A CASA, lasci il posto a qualcuno con più voglia, e permetti al cittadino di avere il servizio di cui ha diritto...
Quando volete, ci stampiamo le turnazioni di ricevimento (COSA ASSURDA CHE SERVE SOLO A NON MOSTRARE AI CITADINI QUANTO ASSENTEISMO E FANCAZZISMO CI SIA TRA I CORRIDOI DI P.ZZA MATTEOTTI, perdiamo una settimana di lavoro a filmare quello che ho appena detto, poi lo diffondiamo il filmino e mostriamo a tutti perchè il posto fisso e lo statalismo non funzioneranno mai con un popolo come il nostro...
Rispetto..


[ Rispondi ]


Re: Guidonia: No alle telecamere sui posti di lavoro (Voto: 0)
di Anonymous il Martedì, 28 settembre 2010 @ 08:03:24
Telecamere NO. Basta!
Siamo tartassati nei supermercati, nelle banche ( lì forse è l'unico posto in cui servono) in strada, a lavoro e pure negli uffici pubblici! Già ci sono le mappe virtuali che ci fanno vedere dove sono i nostri mariti, figli , mogli e vicini....basta zoommare e vedi che il vicino ti sta strappandoi i fiori dal vaso! O vedi un collega che sta al cell fuori dall'ufficio! E basta!!!! VOGLIAMO PRIVACY!
Quello che dite riguardo a chi NON lavora e si trova ad avere un posto fisso e al pubblico servizio è giusto...ma ciò non giustifica che chi sta più su debba "filmare" il lavoro di altri!
E la privacy? Dove la lasciamo. Che ci sono a fare le leggi???
Allora: chi non compie il proprio dovere dovrebbe essere ripreso, certo e anche licenziato qualora per diverse volte violi il suo contratto di lavoro.
Ma  se abbiamo al governo, alle province e ai comuni chi prima dei stessi dipendenti fa i propri affari perchè prendersela con chi percepisce si e no 1000 euro al mese?
Ripeto fastidiosa si l'incompetenza o meglio il menefreghismo nei loro sguardi. Ma lo è anche in posta no? I raccomandati stanno pure al call center e sempre fancazzisti e e facce da ..... sono, e pure raccomandati! Sono OVUNQUE ii RACCOMANDATI!!!!!!!!
Io credo che il problema non sia filmare quello che fanno i dipendenti ( perchè non lavorano e fumano etc etc) ma sia molto piu profondo e grave.
Innanzitutto non c'è privacy neanche per il cittadino che passa negli uffici pubblici. E basta essere filmati ovunque no?
E poi per controllare i dipendenti non servono telecamere ma buon lavoro.
Serve che cambi tutto nelle amministrazioni. TUTTO! Che è diverso.
Non credo che chi sia favorevole a questa cosa delle telecamere - perchè ha problemi con i dipendenti pubblici-  ( e onestamente ce li ho anche io) abbia una telecamera puntata sul suo posto di lavoro...sempre che ce l'abbia certo :) o per lo meno se la ha non credo ne sia compiaciuto. Mica siamo in TV!
io ho lavorato dove c'erano telecamere puntate sui parcheggi all'entrata del mio ufficio...non è piacevole...figuriamoci all'interno.
E per questo dico no alle telecamere nei posti di lavoro. Qualunque essi siano. Ci vuole rispetto.


Ps: nn dimentichiamoci che i filmati delle telecamere...si possono cancellare....o manomettere... e quindi essere una arma nelle mani delle persone sbagliate...Riflettiamo....




[ Rispondi ]

 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/