Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Torniamo... parlando di pace

 .:Inviato Giovedì, 26 agosto 2010 @ 20:08:02 da EquoSi
EquoSolidale Bentrovati! Dopo le ritempranti vacanze la Coop. Equosì è di nuovo qui per riprendere tutte le sue attività! Ed il modo migliore è parlare di pace, di una pace costruita anche da noi che sosteniamo con il nostro commercio le attività di Sindyanna of Galilee. Di seguito troverete un 'estratto di un articolo pubblicato sul sito di Liberomondo dal titolo "Cesti di pace". Vi invitiamo a leggerlo non solo perchè offre una visione interna di ciò che è accaduto in Palestina lo scorso 31 maggio ma anche perchè testimonia l'importanza delle attività sviluppatesi grazie al commercio equo e solidale confermando ogni...
... giorno l'importanza della nostra scelta.  [...] Il corso di cesteria è iniziato alcuni mesi fa. Io venni a conoscenza dell’apertura di un centro a Kufr Manda in cui sarebbe stato avviato un corso per insegnare alle donne provenienti dai villaggi a intrecciare cesti; il centro è gestito da una organizzazione che si chiama Sindyanna of Galilee, la quale aiuta le donne ad apprendere o a sviluppare abilità nell’ambito del commercio equo e a guadagnare un po’ di soldi senza dover lasciare il proprio villaggio. Io venni a visitare il centro e ne rimasi molto colpita. Chiesi loro se volessero considerare la possibilità di avere una classe mista, composta sia da donne arabe che ebree e loro mi risposero che ne sarebbero state felici, ma che non sapevano come coinvolgere le donne ebree. Dissi loro che io avrei potuto pensare alle donne ebree se loro avessero tenuto il corso. Subito dopo, le lezioni iniziarono con più donne che spazio a disposizione. Per cui è così che io ho trascorso i miei lunedì mattina: intrecciando cestini e chiacchierando con donne arabe del luogo circa le nostre famiglie, le attività quotidiane, la salute, come trovare e preparare il cibo locale,… Lo scorso lunedì stavo guidando per recarmi al corso con mia figlia Meira di 11 anni, che avrebbe trascorso la giornata con me, quando mio marito, Jacob, mi chiamò. Voleva farmi sapere che componenti dei corpi speciali dell’esercito israeliano avevano assaltato la “Flottilla turca” che stava facendo rotta verso Gaza. Non ero a conoscenza di cosa ci fosse a bordo di quella “flotilla” ne di cosa fosse realmente accaduto e non volevo saperlo fintanto che non fosse stata condotta un’inchiesta. Ma con l’esplosione di questa nuova conflagrazione del conflitto, mi sentivo triste e senza speranza. Tutto ciò che volevo realmente fare era stare lì e intrecciare cesti con queste amabili donne arabe e discutere di cosa ci unisce invece di ciò che ci divide. È soprattutto in momenti come questi, in cui tutti si ritirano nei loro campi separati  per paura “dell’altro” che sento un particolare bisogno di stare in uno spazio di solidarietà con le altre persone pacifiche che vogliono semplicemente vivere come vicini di casa in un mondo in cui ogni vita umana è preziosa e le differenze sono affrontate con mezzi non-violenti. (continua...)
Vai al post originale

News a cura di: EquoSi - Commercio Equo Solidale

Automated News by. A.L.

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre EquoSolidale


Articolo più letto relativo a EquoSolidale:
Appello di Padre Zanotelli: rompiamo il silenzio sull'Africa

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Torniamo... parlando di pace" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/