Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Tivoli capitale del Carnevale

 .:Inviato Domenica, 03 febbraio 2002 @ 12:42:19 da titiro
Rassegna Stampa Domenica scorsa c’erano già ventimila persone al primo passaggio delle macchine allegoriche. Uscita bis degli undici carri con contorno di mille figuranti Tivoli, città d'arte e del divertimento. Undici carri allegorici, alcuni dei quali superano i dodici metri di altezza, ed oltre milla figuranti in maschera. Sono questi i numeri del Carnevale di Tivoli, che quest'anno ha già registrato un boom di visitatori. Oltre ventimila persone domenica scorsa, in occasione della prima "uscita", hanno affollato la città. E per oggi si prevede un altro assalto di turisti. Accantonate le polemiche degli anni scorsi, per l'edizione del 2002 l'amministrazione comunale ha voluto fare le cose in grande con un Carnevale unitario che ha coinvolto tutti i comitati di quartiere ed i bambini delle scuole e sembra aver dimenticato le divisioni legate alla logica del campanilismo. Dopo dieci anni infatti i carri di Villa Adriana si sono associati a quelli tiburtini. «Merito certo - commenta l'assessore al Turismo Maria Vittoria Pepe - del nuovo direttore artistico che ha agito da "collante" ma anche del Comune che ha destinato, rispetto gli anni scorsi, maggiori fondi ed energie ad un appuntamento che fa parte integrante della tradizione e della cultura cittadina e rappresenta anche un'ottima opportunità turistica». E per tramandare i segreti e la grande esperienza dei mastri cartapestai di Tivoli l'assessore ha deciso di organizzare una scuola laboratorio di formazione diretta ai giovani «per non far morire - spiega - un enorme patrimonio che può diventare nel tempo anche una opportunità di lavoro». Ma a Tivoli quest'anno Carnevale vuol dire anche solidarietà. Grazie ad un gruppo di ragazzi del comitato del quartiere "Lottizzazione Antonelli" che, travestiti da clown, vanno a fare visita ai bambini ricoverati in ospedale: giochi, maschere, dolcetti e stelle filanti per tutti. Oggi dalle 15, con partenza da piazzale Saragat, i carri si muovono verso il centro cittadino, che rimane chiuso al traffico fino alle 20. Un assalto festoso di gnomi, folletti, paperi e corvi in cui non manca la satira politica. Si replica giovedì a Villa Adriana, sabato a Bagni e domenica prossima a Tivoli. Gran finale martedì 12, sempre in città, per l'ultima sfilata e l'addio al Carnevale 2002. (da Il Messaggero del 03/02/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Tivoli capitale del Carnevale" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/