Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 COMUNICATO STAMPA – MANIFESTAZIONE 13 MARZO

 .:Inviato Mercoledì, 10 marzo 2010 @ 19:33:17 da comitato
C.R.A. Guidonia COMUNICATO STAMPA – MANIFESTAZIONE 13 MARZO

Nonostante l'opposizione di associazioni, comitati, gruppi organizzati, partiti, cittadini di Guidonia Montecelio che avevano già programmato una forte e decisa manifestazione contro il degrado ambientale a Guidonia per il prossimo 13 marzo;
nonostante un ricorso contro l'impianto pendente da tre anni presso il TAR del Lazio; nonostante le prossime elezioni regionali consiglino prudenza alle varie istituzioni; nonostante il degrado ambientale dell'intero territorio, con conseguenze nefaste sulla vivibilità e la salute, nonostante i costi economici che questo impianto imporrà ai cittadini di Guidonia

la Conferenza di Servizi - intavolata dalla Regione Lazio con la partecipazione della Provincia di Roma, l'ARPA Lazio, il Comune di Guidonia Montecelio, la ASL RMG - ha approvato, venerdì 5 marzo 2010, l'Autorizzazione Integrata Ambientale relativamente all'impianto di TMB (Trattamento meccanico-biologico dei rifiuti), richiesto dal COLARI (Consorzio Laziale Rifiuti, di Manlio Cerroni) ed ha nei fatti “sdoganato” la costruzione dello stabilimento per la produzione di CDR all'Inviolata di Guidonia, accanto alla discarica regionale per rifiuti urbani, nel bel mezzo del Parco regionale dell'Inviolata, a due passi dal nuovo svincolo autostradale.


All’obsoleto e contestato impianto ha dato pieno assenso il sindaco di Guidonia Montecelio, Eligio Rubeis (“l'intervento risulta politicamente necessario” ha detto tra l'altro), mentre Riccardo Ascenzo e Luca Fegatelli sono i dirigenti regionali del Dipartimento Territorio (Dir. Reg. Energia, Rifiuti, Porti e Aeroporti) che hanno dato l'approvazione all'AIA.

Questa autorizzazione, che rappresenta un vero e proprio ceffone in faccia agli abitanti del territorio, nasce – con tutta evidenza – non dalla necessità di “chiudere il ciclo dei rifiuti”, ma dai bisogni personali di Manlio Cerroni che vuole estendere il proprio potere finanziario e di condizionamento politico sulle istituzioni del Lazio intero.


IL CICLO DEI RIFIUTI SI CHIUDE UNICAMENTE CON LA RIDUZIONE DEI CONSUMI E DEGLI IMBALLAGGI INUTILI, CON LA RACCOLTA DIFFERENZIATA SPINTA, CON IL RICICLO, CON IL RIUSO.


I cittadini responsabili, le associazioni, i comitati locali respingono questo atto di inciviltà portato avanti da una Regione Lazio delegittimata, da un Comune asservito alla lobby dei “monnezzari”, da interessi privati ormai espliciti.


BASTA CON LA POLITICA AL SERVIZIO DI POCHI!


BASTA CON GLI IMPIANTI NOCIVI!


BASTA COL DEGRADO AMBIENTALE!


TUTTI IN PIAZZA IL 13 MARZO (ORE 16) IN PIAZZA BARACCA, DAVANTI ALLA STAZIONE DI GUIDONIA!


Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre C.R.A. Guidonia


Articolo più letto relativo a C.R.A. Guidonia:
Campo di golf a Tor Mastorta

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"COMUNICATO STAMPA – MANIFESTAZIONE 13 MARZO" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/