Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Utilizzo CDR presso la BUZZI UNICEM di Guidonia Montecelio

 .:Inviato Sabato, 16 gennaio 2010 @ 17:19:33 da hauyna
Ambiente hauyna scrive "
Ricevo e rimetto a questa Rete Civica, in quanto di interesse per l'intera collettività della Valle dell'Aniene, questa lettera inviata al Sindaco di Guidonia Montecelio da parte dell'ex Assessore alla Scuola con deleghe alla qualità dell'aria Giovanni Innocenti

Egregio Signor Sindaco,
nel leggere la successione di comunicati che si  sono susseguiti in questi giorni sono indotto a pensare che Lei ed il suo Assessore all'ambiente non siano al corrente della esatta situazione che riguarda l'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) del cementificio Buzzi Unicem,di quanto abbia prodotto la passata Amministrazione e di quello che abbia fatto il Commissario prefettizio.


[ continua... ]Probabilmente nessuno l'ha messa al corrente e nessuno ha letto le carte che da qualche parte in Comune si trovano.
A Guidonia ed ai suoi cittadini non servono proclami, non occorrono le accuse a questa o quella parte politica, tanto meno se improprie e basate sulla mancanza di conoscenza, occorrono studio, fatti e serietà, altrimenti non si fanno gli interessi dei cittadini che continuano a soffrire per la qualità dell'aria che respirano.
Quando l'Amministrazione Lippiello fu sfiduciata, anche grazie alla Sua firma e degli altri consiglieri della PdL, i Verdi criticarono l'opportunità di lasciare Guidonia in un momento in cui, tra le altre cose, stavano per scadere i termini per presentare le Osservazioni del Comune in relazione alla richiesta di Autorizzazione Integrata Ambientale che la Buzzi Unicem aveva inoltrato in Provincia (le ricordo che il cementificio sta attualmente lavorando in regime di proroga). Sordi a tale osservazione e noncuranti delle conseguenze, i consiglieri mandarono a casa la Giunta Lippiello.
Alla Provincia di Roma erano state fino ad allora inviate solo le Osservazioni di Legambiente e dei Verdi per la pace di Guidonia Montecelio. La Giunta convocata per il 19 febbraio 2009 aveva nell'ordine del giorno proprio l'approvazione della delibera contenente le Osservazioni tecniche che il sottoscritto aveva preparato dopo aver approfonditamente studiato il corposo faldone che la Provincia aveva inviato in Comune.
Da tutte le altre parti politiche, compresa la Sua, non venne nessun aiuto, nessuna iniziativa e nessun contributo tecnico.
Tanto meno questo avvenne dai politici di Guidonia che sedevano e ancora siedono nel Consiglio provinciale, addirittura nessun avviso della scadenza dei termini.
Eppure si trattava di materia che per i guidoniani riveste importanza fondamentale!
Dopo la pressante richiesta di incontro che i Verdi avanzarono al Dottor De Meo e la conversazione con il Sub Commissario, il comune presentò in tempo utile in Provincia le osservazioni già preparate dalla Giunta Lippiello. Tutte le altre parti politiche non si preoccuparono minimamente di quello che poteva succedere attraverso il procedimento di autorizzazione provinciale.
In allegato Ella trova copia delle Osservazioni dei Verdi sulle quali, quasi totalmente, si basano quelle del Comune.
L'invito è a leggerle o a farle leggere prima di sedersi il 29 Gennaio, al tavolo tecnico della Conferenza dei servizi. Alle pagine 6 e 8 trova le indicazioni per cui non è proponibile l'utilizzo del Cdr nel cementificio di Guidonia, tali indicazioni possono e debbono essere integrate se nuove informazioni sono in Suo possesso, anche in relazione all'impianto Colari che si vorrebbe comunque installare a Guidonia e sul quale Ella, a differenza di Legambiente e de Il Faro, non esprime dissenso ma solo ipotesi di ridimensionamento.
L'Autorizzazione integrata ambientale sarà sicuramente concessa poichè non è ipotizzabile attualmente un blocco del cementificio, anche se si deve tendere ad una prospettiva di delocalizzazione di esso iniziando un percorso propedeutico che deve avere una prospettiva certa nel tempo.
L'Autorizzazione Integrata  Ambientale però può essere concessa dalla Provincia con prescrizioni e, a mio parere, esse devono riguardare: il divieto all'utilizzo del Cdr, una limitazione ai livelli di produzione ed al conseguente traffico di autocarri, l'utilizzo delle migliori tecnologie, la limitazione delle emissioni sonore, l'utilizzo di combustibili diversi dal Petcoke.
Su questo basta leggere il testo allegato.
Ritengo anche, credo insieme a tutti gli ambientalisti della città, che la concessione dell'autorizzazione possa essere rilasciata solo dopo uno studio accurato fatto dalla stessa Provincia sui livelli di produzione di polveri nel territorio di Guidonia che porti all'identificazione certa delle fonti di emissione (il precedente studio provinciale non fu così specifico) ed a conseguenti provvedimenti di risanamento e filtraggio.
Una forte richiesta in tal senso potrebbe essere richiesta dalla Sua amministrazione.
 Anche gli esiti delle indagini epidemiologiche attivate in passato, una delle quali è sicuramente conclusa ed in attesa di essere acquisita, possono essere importanti per affermare necessità di più efficace tutela ambientale.
Tanto dovevo, per l'impegno profuso allora ed affinchè il 29 gennaio p.v., non vengano prese decisioni penalizzanti per la città che già soffre per una serie pesantissima di carichi ad alto impatto ambientale. Ma questa è un'altra storia che Ella ben conosce e sulla quale sarebbe troppo lungo scriverle.
Cordiali saluti
Gianni Innocenti"

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Ambiente


Articolo più letto relativo a Ambiente:
Comunicato stampa sesto invaso

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 5
Voti: 1


Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Utilizzo CDR presso la BUZZI UNICEM di Guidonia Montecelio" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/