Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Nuove uscite in libreria

 .:Inviato Mercoledì, 02 dicembre 2009 @ 10:29:08 da ortodeifrati
Rassegna Stampa
3 novità in libreria da mercoledì 18 novembre 2009. www.edizionialegre.it



Punto e a capo. Presente, passato e futuro del movimento zapatista. Subcomandante Marcos intervistato da Laura Castellanos. Pag. 112, 13,00 euro.

«Siamo passati di moda», afferma il Subcomandante Marcos in questa lunga intervista in cui fa un bilancio del movimento zapatista dalle origini fino ad oggi. Un «punto per andare a capo», per rivolgere uno sguardo al futuro, sapendo quanto l'Ezln sia isolato e vulnerabile nel momento in cui avanza la strategia governativa contro le comunità zapatiste.
Marcos ripercorre la propria storia personale, risponde ai suoi detrattori, parla anche, per la prima volta, di alcuni presidenti latinoamericani come Fidel Castro, Hugo Chávez, Evo Morales, Cristina Fernández de Kichner e delle Farc (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia). Apre uno spiraglio per parlare di sé stesso, in un tono quasi confidenziale, con l'ironia e l'humour ormai noti.
Il libro raccoglie anche le fotografie in cui Marcos ha posato per la prima volta come figura pubblica. I ricavi ottenuti dalla vendita del libro serviranno per appoggiare finanziariamente il movimento zapatista.
Autori: Il subcomandante Marcos, celebre leader dell'Esercito zapatista di liberazione nazionale, ha pubblicato molte opere in lingua italiana, edite tra gli altri da Mondadori, Giunti e Minimum Fax.



Potere assoluto. La protezione civile al tempo di Bertolaso. Di Manuele Bonaccorsi, 128 pa., 12,00 euro.

Come opera davvero la Protezione civile, qual è la sua macchina amministrativa, chi sono i suoi uomini? E chi è Guido Bertolaso, come è diventato una sorta di "Re Sole" dell'intervento pubblico?
Il Dipartimento diretto da Guido Bertolaso non si occupa soltanto di soccorsi in caso di calamità naturali ma decide la ricostruzione delle città disastrate, coordina gli appalti pubblici, amministra risorse finanziarie di proporzioni rilevanti. Gestisce grandi eventi, manifestazioni sportive, meeting religiosi. Utilizza l'emergenza per governare il territorio. Ma non fa prevenzione, come dimostra il caso de L'Aquila e quello di Messina.
Il libro, tramite l'inchiesta giornalistica, descrive minuziosamente dei poteri, assoluti, che il governo Berlusconi ha garantito alla Protezione civile. Dalla gestione dei terremoti ai Mondiali di nuoto, dalla Vuitton's Cup ai rifiuti di Napoli. Fino a L'Aquila. Dove si sperimenta il sogno berlusconiano di 20 nuove new town, e si rimanda all'infinito la ricostruzione vera. Per questo la città colpita dal sisma del 6 aprile rischia di morire.

Autore
Manuele Bonaccorsi, giornalista, ha lavorato a Liberazione e La Sicilia. E' redattore del settimanale Left-Avvenimenti, dove scrive di economia e lavoro.



La rifondazione mancata. 1991-2008, una storia del Prc. Di Salvatore Cannavò, pag. 224, 14,00 euro.

Nel 2008, per la prima volta nella sua storia, la sinistra radicale e comunista ha perduto la rappresentanza parlamentare. Una disfatta che ha implicazioni per il futuro e le cui cause affondano nella vicenda politica degli ultimi quindici anni. Per la prima volta in modo sistematico e completo questa "storia" di Rifondazione comunista ripercorre quella vicenda dal momento della fondazione nel 1991 fino alla sconfitta del 2008. Le tante scissioni, i successi elettorali, gli arretramenti, la stagione dei movimenti e poi la svolta governativa. E ancora, indiscrezioni, particolari inediti, piccoli ritratti dei principali protagonisti.
Un lungo racconto scritto con il ritmo del giornalismo, animato dalla passione politica e fondato sui documenti ufficiali. Un pezzo di memoria per capire cosa è stata la sinistra in Italia e provare a immaginare come sarà.
 
Autore:
Salvatore Cannavò, nato nel 1964, ha lavorato per tredici anni al quotidiano Liberazione di cui è stato vicedirettore. Dal 2006 al 2008 è stato deputato del Prc e poi, dopo la sua nascita, di Sinistra Critica.


Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Nuove uscite in libreria" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/