Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Trovato l'accordo

 .:Inviato Mercoledì, 01 aprile 2009 @ 17:27:35 da news
Ambiente


Roma, 1 apr. - (Adnkronos) - ''Le aziende di smaltimento e trattamento rifiuti associate alla Federlazio, dopo la conferenza stampa dello scorso 26 marzo in cui si annunciava la chiusura delle discariche per i Comuni morosi, hanno trovato in extremis un accordo con quasi tutti i Comuni del Lazio, compresa Roma dove e' stata raggiunta un'intesa tra l'Ama e l'azienda Colari. Molte trattative sono andate avanti fino a tarda notte''. Lo fa sapere Federlazio.

''Gli accordi raggiunti con i Comuni sono stati di varia natura a seconda delle singole problematiche ma tutti hanno ottenuto la possibilita' di una franchigia sui pagamenti di 6 mesi - spiega in una nota Federlazio - i debiti accumulati dal 1 settembre 2008 al 28 febbraio 2009 sono stati temporaneamente congelati dalle aziende di smaltimento, consentendo cosi' ai Comuni di estinguere piu' agevolmente i loro debiti arretrati. Tutto questo e' stato ottenuto grazie alla disponibilita' delle aziende che hanno fatto di tutto affinche' si potesse scongiurare un grave disagio che altrimenti avrebbe coinvolto anche i cittadini''.

''Purtroppo ci sono ancora dei casi irrisolti - continua Federlazio - Alcuni Comuni, infatti, a causa di problemi finanziari particolarmente complessi non sono stati in grado di estinguere neanche in parte il proprio debito. Si tratta di Nettuno, Pomezia, Monterotondo, Palombara Sabina, Castel Madama, Cittaducale. A partire da oggi per questi Comuni e' stato sospeso il servizio di smaltimento in discarica e/o trattamento dei rifiuti solidi urbani. Il servizio sara' contestualmente ripristinato a pagamento e/o regolamento avvenuto''.

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Ambiente


Articolo più letto relativo a Ambiente:
Comunicato stampa sesto invaso

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Trovato l'accordo" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/