Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Nathan: incontro pubblico

 .:Inviato Martedì, 25 novembre 2008 @ 14:30:23 da ortodeifrati
Ambiente
COMITATO PER IL RECUPERO DI PONTE LUCANO
Villa di Adriano: cemento o tutela?
Sabato 29 Novembre 2008 ore 9.30
Sala della Cattedra Cateriniana


COMITATO PER IL RECUPERO DI PONTE LUCANO

Sede provvisoria
Via dei Sosii, 18 - 00019
TIVOLI
comitatopontelucano (at) gmail.com

Il Comune di Tivoli ha adottato un piano di lottizzazione che prevederà la realizzazione di 180.000 metri cubi di cemento a ridosso dell'Area archeologica di Villa Adriana. Il progetto è attualmente all'esame della Regione. Per bloccare lo scempio di uno dei fiori all'occhiello del patrimonio artistico cittadino il WWF ha impugnato la delibera dal Comune di Tivoli davanti al TAR del Lazio

Conferenza:

Villa di Adriano: cemento o tutela?


Come aggirare le norme ed il buon senso per edificare a ridosso di un sito archeologico patrimonio mondiale dell'umanità

Sabato 29 Novembre 2008 ore 9.30 Sala della Cattedra Cateriniana (a fianco della Chiesa di S. Biagio in Piazza Plebiscito a Tivoli)

Sulla vicenda "Nathan" sono state diffuse molte informazioni distorte per nascondere i reali termini del problema. Questa conferenza nasce dalla volontà di spiegare a tutta la cittadinanza perché è necessario opporsi con forza a questo progetto, per motivazioni giuridiche e normative ed in nome della visione di un diverso futuro della città di Tivoli, che non deve trasformarsi in una selva di palazzine e cemento, riducendosi semplicemente ad un quartiere dormitorio, satellite delle borgate romane.

Relazione di apertura: Prof. GAETANO MESSINEO (Università dell'Aquila) "Problemi di tutela dei beni archeologici.

Interverranno:
Associazione GIURISTI DEMOCRATICI, Prof. CESARE CROVA
(Italia Nostra), Arch. GIOVANNI DI NARDO (Comitato Promotore
"Parco Archeologico Ambientale del Barco"), Prof. VINCENZO
PACIFICI (Società Tiburtina di Storia e d'Arte), Prof. MARCO TESTI
(Italia Nostra), Ing. MASSIMILIANO AMMANNITO (WWF)

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare

Aderiscono al Comitato
Associazione "Rosa di Maggio", Italia Nostra "Aniene e Monti Lucretili", Comitato promotore "Parco Archeologico Ambientale del Barco...", Società Tiburtina di Storia e d'Arte, WWF "V.Aniene e Monti Lucretili"

Scarica e diffondi il volantino


Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Ambiente


Articolo più letto relativo a Ambiente:
Comunicato stampa sesto invaso

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Nathan: incontro pubblico" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/