Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Un premio per il ritorno ai campi

 .:Inviato Sabato, 19 gennaio 2002 @ 13:42:11 da titiro
Rassegna Stampa Storace consegna i riconoscimenti a 130 giovani imprenditori agricoliTIVOLI - Dall'abbandono dei campi alle nuove imprese agricole. E' tutto racchiuso in questi due passaggi il nuovo volto dell'agricoltura. E lo scambio ideale di consegne dalla vecchia alla nuova generazione avrà oggi un riconoscimento istituzionale con la consegna, da parte del Presidente della regione Lazio Francesco Storace, degli attestati di frequenza a 130 nuovi giovani imprenditori agricoli che prima di scendere nei campi sono passati sui banchi della formazione. Si perchè la regione Lazio, all'indomani della riforma del titolo V della Costituzione (riforma federalista dello Stato), ha approvato una Legge di Orientamento che manca ora solo dei decreti attuativi e che dovrebbe trovare, anche nella riforma dello statuto regionale un posto di primo piano per l'agricoltura. Che il sentiero da percorrere per far crescere questo importante settore dell'economia passi, quasi obbligatoriamente, non solo attraverso la formazione ma anche con una rilettura delle aziende in imprese è il filo conduttore del convegno che si apre stamattina, a Bagni di Tivoli, presso il Grand Hotel Duca d'Este, alle 10. «La legge di orientamento: volano di sviluppo per le giovani imprese» il tema sul quale si confronterà il mondo agricolo, quello economico e quello politico perchè, come afferma Massimo Gargano presidente della Coldiretti Lazio «è necessario puntare sulle opportunità nuove di sviluppo e di affermazione imprenditoriale che i giovani agricoltori, mi piace chiamarli giovani imprenditori, sanno cogliere e sfruttare con una capacità sconosciuta alla generazione precedente». Certo per il presidente della Coldiretti bisogna puntare adesso a completare la Legge di Orientamento e a realizzare, tra l'altro, una anagrafe zootecnica, da mettere a punto quanto prima anche se non va dimenticato che all'agricoltura oggi si chiede di dare risposte importanti sulla sicurezza alimentare e la qualità dei prodotti oltre alla salvaguardia ambientale e alla tutela del territorio. E la Coldiretti di Roma e Lazio, consapevole del suo ruolo di sindacato, non più corporativo, è scesa in campo per redigere proposte concrete - verranno consegnate oggi a Storace - proprio sui decreti attuativi. Importante, inoltre, per il presidente Gargano «è l'impegno forte e costante della Coldiretti e degli agricoltori che ha fatto fare un salto di qualità a tutta l'agricoltura italiana che ora deve puntare ad una iniziativa di respiro internazionale per un radicale cambiamento della politica agricola europea». In quest'ottica dunque si collocano, come afferma Romano Giovannetti direttore della Federazione romana «i corsi, nel 2001 sono stati 5 della durata di 200 ore, che l'IRIPA Lazio, l'Istituto di formazione promosso dalla Coldiretti ha organizzato per rispondere alle esigenze formative legate alle norme per l'insediamento agricolo ed al contempo alla crescita culturale, professionale ed imprenditoriale dei giovani per favorire lo sviluppo di una agricoltura moderna e competitiva». Un obiettivo come afferma Giovannetti «che punta anche ad attivare quelle misure di incentivazione previste dai regolamenti comunitari» . (da Il Messaggero del 19/01/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Un premio per il ritorno ai campi" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/