Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Ghiaccio, Valle Aniene nel caos

 .:Inviato Venerdì, 18 gennaio 2002 @ 18:09:00 da titiro
Rassegna Stampa Ancora grosse difficoltà ed isolati numerosi comuni: poca la manutenzione sulle arterie “ereditate” dall’Anas. Insufficienti i mezzi spargisale. Rivolta dei sindaci contro la Provincia: «Siamo abbandonati». E' come se la neve fosse caduta cinque minuti fa». Ieri nella tarda mattinata, dopo cioè circa 24 ore dalla nevicata che si è abbattuta su una vasta area della provincia, il sindaco di Bellegra Mario Ferrante aveva l'umore nero per le condizioni della via Maremmana che porta a Subiaco. Come tanti altri suoi "colleghi" chiamati a fronteggiare l'emergenza in gran parte della Valle dell'Aniene, messa in ginocchio dal maltempo che ha mandato in tilt la viabilità. «Ci sono state difficoltà anche per raggiungere l'ospedale - continua Ferrante - e io ho dovuto accompagnare alcune persone tra mille disagi». Gli amministratori comunali, specie nell'alto Sublacense, sono in "rivolta" per la manutenzione delle strade provinciali e statali, quest'ultime passate da poco sotto il controllo di Palazzo Valentini. L'insidia - ghiaccio ha infatti provocato nuovi e pesanti disagi in tutto il comprensorio. In molti comuni i collegamenti sono rimasti quasi paralizzati per l'intera mattinata. Scuole chiuse a Ienne e Cineto, aule semideserte in altri edifici scolastici. A Vallepietra (dove si viaggia con le catene) gli alunni resteranno a casa anche oggi e domani. Il Cotral ha soppresso parecchie "corse", soprattutto tra Rocca Canterano, Cervara, Rocca di Mezzo e Campo dell'Osso. «Per il nostro personale - dice il responsabile del deposito Cotral di Subiaco, Pierino Volpe - è molto rischioso viaggiare in queste condizioni ». Situazione complicata in diversi tratti della statale Sublacense agli Altipiani di Arcinazzo: nel pomeriggio la 411 era in gran parte coperta ancora da neve e ghiaccio. Ad Arcinazzo Romano ci sono stati problemi sulla provinciale che conduce al paese. «Così non si può continuare - sbotta il vicesindaco Antonio Maggi -, la manutenzione delle vie non funziona. Quando nevica si è sempre impreparati per i necessari interventi». E notevoli disagi hanno affrontato gli abitanti di Roiate. «Siamo rimasti isolati per tutta la mattina - attacca il vicesindaco Luigi Floriani - perché non sono arrivati i mezzi spargisale. E' una vergogna. La gestione delle strade è inefficiente». Ma i problemi non sono mancati anche in alcuni centri della bassa Valle dell'Aniene: i carabinieri, in diversi casi, hanno prestato soccorso alle popolazioni. «E' emerso il grave errore - afferma il primo cittadino di Cineto, Francesco Meloni - del passaggio di competenze dall'Anas alla Regione e quindi alla Provincia, che non ha apparati operativi adeguati alle esigenze». L'assessore provinciale alla Viabilità, Livio Del Bianco, si difende dalla tempesta di critiche: «In dieci giorni - spiega - abbiamo esaurito le scorte di sale sufficienti per un anno. Ora ne abbiamo ordinate altre 600 tonnellate. Per le statali dall'Anas ci hanno trasferito il personale ma non i mezzi». L'amministrazione provinciale ieri ha attivato un'unità di crisi. (da Il Messaggero del 18/01/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Ghiaccio, Valle Aniene nel caos" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/