Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Blitz contro il “totonero”

 .:Inviato Mercoledì, 16 gennaio 2002 @ 15:16:15 da titiro
Rassegna Stampa Tivoli, presi due insospettabili con 300 “picchetti” Totonero, un'impresa che non conosce crisi. Due romani sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di Tivoli per scommesse clandestine. Secondo gli investigatori non ci sono dubbi: sarebbero i referenti di una vasta organizzazione che opera lungo la via Tiburtina, da Tivoli alla periferia della capitale. Ad acciuffare un meccanico di 44 anni, C.R. e una vecchia conoscenza del settore, F.U. di 54 anni sono stati i carabinieri della stazione di San Vittorino, che hanno bloccato i due mentre su una macchina nella zona di Corcolle si passavano le giocate già effettuate: trecento "picchetti", che sono stati sequestrati insieme a mille schedine, ancora in bianco, ed il denaro proveniente da una giornata di lavoro, 700 mila lire e 60 euro. I militari coordinati dal capitano Giuliano Palozzo, dopo giorni di pedinamenti, sono passati all'azione. Si sono finti appassionati del gioco clandestino ed hanno individuato le persone che gestivano l'affare nella zona, poi è scattato il blitz. Continuano intanto le indagini: mentre gli atti dell'operazione sono stati trasmessi alla Procura, per gli investigatori è iniziata la parte più difficile. Scoprire gli altri componenti della gang clandestina che sembra essere ben radicata sul territorio. E' una battaglia che dura da anni, quella della giustizia contro il totonero nell'area tiburtina. Nonostante la caduta a picco delle giocate ufficiali gestite dallo Stato, le scommesse clandestine legate al campionato di calcio possono contare su migliaia di appassionati del "picchetto" e su un esercito di persone arruolate come semplice manodopera dalle organizzazioni criminali. Nella zona di Tivoli più volte carabinieri e polizia hanno effettuato operazioni mirate: una delle più importanti risale a due anni fa, quando si scoprì che un bar di Villa Adriana era in realtà una centrale del Totonero e quattro persone furono denunciate. Dopo pochi mesi lo stesso provvedimento scattò per due studenti minorenni trovati in possesso di alcune giocate. «Nella maggior parte dei casi - spiegano dal comando dei carabinieri di Tivoli - a raccogliere le scommesse sono degli insospettabili, difficili da individuare. Vengono arruolati in ogni settore». (da Il Messaggero del 16/01/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Blitz contro il “totonero”" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/