Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


  I FORUM MONDIALE DEI ROVISTATORI DI CASSONETTI

 .:Inviato Lunedì, 10 marzo 2008 @ 15:09:04 da webmaster
Ambiente


Dal 1 al 4 Marzo si e' svolto a Bogota' in Colombia il primo Forum mondiale dei Recicladores (raccoglitori di scarti). Erano presenti cooperative e organizzazioni di recicladores provenienti da 39 paesi.Al congresso erano anche presenti in maniera consistente ONG, rappresentanti governativi e delle amministrazioni locali.
I raccoglitori informali vogliono alzare la testa ed essere finalmente inclusi nella gestione dei rifiuti ufficiale. Nella maggior parte dei paesi del mondo le uniche quote di riuso e riciclaggio sono garantite proprio dal recupero informale.
Ma l'informalita' comporta emarginazione, pessime condizioni sanitarie e mancanza di tutele lavorative e di reddito.
L'America Latina, la regione piu' rappresentata al congresso, ha visto negli ultimi anni un fiorire di cooperative di raccoglitori che oggi si organizzano in associazioni di categori­a per pretendere prezzi piu' alti e il contatto di diretto con l'industria, scavalcando ogni intermediario.
Alle istanze delle associazioni di categoria latinoamericane si sono aggiunte le proposte dei settori piu' legati alle economia popolari, al riuso e agli arcipelaghi dell'informale. Questi settori sono riusciti a ottenere nella dichiarazione finale del Forum Mondiale due punti prioritari:
1) La necessita' di includere nelle politiche ambientali ufficiali TUTTE le categorie di raccoglitori di scarti, e quindi non solo quelli gia' organizzati in societa' o cooperative.
2) La necessita' di dare la precedenza al riuso, al riciclo e al compostaggio rispetto alle altre pratiche della gestione dei rifiuti in quanto espressioni dell'economia popolare.
Il terzo punto della dichiarazione finale ribadisce la necessita' di rafforzare i vincoli internazionali tra i recicladores; e di certo il prossimo Forum Mondiale sara' ancora piu' vasto e partecipato.

OCCHIO DEL RICICLONE NETWORK
RED INTERNACIONAL OJO DEL RECICLON


Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Ambiente


Articolo più letto relativo a Ambiente:
Comunicato stampa sesto invaso

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
" I FORUM MONDIALE DEI ROVISTATORI DI CASSONETTI" | Login/Crea Account | 1 commento
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie

Re: I FORUM MONDIALE DEI ROVISTATORI DI CASSONETTI (Voto: 0)
di Anonymous il Lunedì, 10 marzo 2008 @ 16:13:20
A proposito di rovistatori di rifiuti, due link

romgroup.altervista.org/rom/index.php?option=content&task=view&id=52&catid=8&Itemid=10

www.aniene.net/modules.php?name=Video_Stream&page=watch&id=35&d=1


[ Rispondi ]

 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/