Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


  Innamorarsi ma de che! Ahoo!

 .:Inviato Venerdì, 29 febbraio 2008 @ 15:15:21 da webmaster
C. C. Marco Simone


Riceviamo e pubblichiamo

Innamorarsi del futuro e la città degli eventi: Questi sono gli slogan dei nostri amministratori,
Il futuro che ci aspetta è facilmente immaginabile: Discarica pubblica – Discariche abusive – Buzzi Unicum – CDR – disastrade – disservizi – degrado – insicurezza, colate di cemento e chi più ne ha più ne metta.
Volevo però fare una piccola riflessione sugli EVENTI. Gli eventi che vengono presi in considerazione sono solo quelli che passano attraverso l’interfaccia dei loro referenti? Quelli che non vanno a ledere gli interessi economici di chi, sinergicamente, sostiene la politica? Quelli che per concretizzarsi necessitano di “Permessi”?
Sì proprio quelli ed è proprio nei permessi o meglio negli interstizi di questi ultimi si annida la più becera espressione del potere: sei gradito e non rompi le scatole? Tutto ok! Sei sgradito o parli troppo? Crepa! Quello che trasmetto è un grande senso d’impotenza, gli EVENTI INIBITI o POSSIBILI solo se machiavellicamente, riesci a “temprare lo scettro ai regnator e gli allor ne sfrondi e sveli di che lacrime gronda e di che sangue”! Scusate la citazione ma quando ho la nausea, straripo! Vuoi organizzare un EVENTO? Bene dai la possibilità ai politici, a prescindere dalle motivazioni che te lo hanno fatto promuovere, di fare “PASSERELLA” e vedrai che “Si puo’ fare”! Concludo: SE LA LISTA CIVICA SERVE A FAR SI CHE TUTTO CIO CESSI DEFINITIVAMENTE, OK ma se qualcuno pensa che possa essere un sistema per far tacere la voce di chi denucia, meglio lasciar perdere!!!!!!!
Fernando Leo

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre C. C. Marco Simone


Articolo più letto relativo a C. C. Marco Simone:
GLI 80 ANNI DI GUIDONIA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
" Innamorarsi ma de che! Ahoo!" | Login/Crea Account | 2 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie

Re: Innamorarsi ma de che! Ahoo! (Voto: 0)
di Anonymous il Sabato, 01 marzo 2008 @ 02:13:54
HO PERSONALMENTE COLLABORATO ALLA REALIZZAZIONE DI UNA VENTINA DI EVENTI... ED IL POLITICO SARA' VENUTO A SFILARE DUE O TRE VOLTE... ESATTAMENTE QUELLE PER CUI MI AVEVA CONCESSO UN CONTRIBUTO... SE NE DEDUCE CHE SE VUOI FARE L'EVENTO MA NON VUOI IL POLITICO... PAGHI... DI SOLITO QUESTO BASTA, SE POI TI BOICOTTANO ALLORA E' UN ALTRO DISCORSO... MA IN TAL CASO PUOI ANDARNE ANCHE FIERO A MIO AVVISO.

DI CHE EVENTO PARLIAMO?
AH... MA COME MAI E' SALTATO IL CONCERTO DEI RATTI DELLA SABINA?

SALUTE


[ Rispondi ]


Re: Innamorarsi ma de che! Ahoo! (Voto: 0)
di Anonymous il Sabato, 01 marzo 2008 @ 10:59:17


Esiste anche l'altro lato della medaglia, a proposito di eventi.
Si può "comprare" il silenzio, oppure il consenso, od anche una visione più benevola delle cose , finanziando eventi di 'dissidenti' o che paiono tali.

Nei precedenti due anni ne abbiamo avuti di esempi, come abbiamo avuto esempi di attività sociali e culturali finite e morte dopo anni per mancanza di elergizione dei pochi fondi da parte del finanziatore pubblico, perchè realizzate da gruppi scomodi per chi gestiva il potere.

Ma quello che doveva essere o sembrare il 'castigo' per i 'dissidenti' non ha fatto che rafforzare gli intenti e le idee di quest'ultimi.

Questa è l'altra faccia del clientelismo e del favoritismo, una faccia nascosta e contraria che non emerge mai a differenza di quella dove il favore e il cliente creano un evidente danno alla societa con conseguente denuncia sociale.



[ Rispondi ]

 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/