Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Manifestazione per il Tibet

 .:Inviato Venerdì, 22 febbraio 2008 @ 15:08:37 da ortodeifrati
Rassegna Stampa
10 MARZO 2008 - 49° ANNIVERSARIO DELL'INSURREZIONE DI LHASA
MANIFESTAZIONE A ROMA

Lunedì 10 marzo 2008, in occasione del 49° anniversario dell'insurrezione di Lhasa, si terrà a Roma, con partenza da Piazza Navona, alle ore 17.30 un corteo - fiaccolata. Con questa manifestazione i promotori chiedono:
  • La liberazione di tutti i reclusi nelle carceri e nei laogai cinesi e la liberazione del Panchen Lama, sequestrato dai cinesi nel 1995
  • Il rispetto dei Diritti Umani e dell'identità storica e culturale del popolo tibetano
  • I promotori sostengono inoltre il negoziato senza precondizioni tra il governo tibetano in esilio e Pechino e sostengono la Marcia Dharamsala -Lhasa organizzata dalle ONG tibetane per l'autodeterminazione
La manifestazione sarà preceduta, alle ore 16.00 da unsit in sotto la sede del CONI (Largo de Bosis 15).

Con lo slogan "Una fiaccola per la libertà del Tibet", lanciato da International Tibet Support Network, intendiamo protestare contro le promesse non mantenute di Pechino e denunciare l'assenza del Tibet ai Giochi Olimpici del 2008. Un tedoforo tibetano reggerà la fiaccola per la libertà del Tibet, simbolo della speranza e delle aspirazioni del popolo tibetano alla giustizia e dell'impegno di tutti a far sì che questo sogno diventi realtà. La fiaccola compirà un lungo giro in tutto il mondo e il giorno 8 agosto, in concomitanza con l'apertura dei Giochi, sarà alla frontiera del Tibet occupato.

Il governo cinese usa i Giochi Olimpici per nascondere l'illegale occupazione del Paese delle Nevi e le spaventose violazioni dei diritti umani che vi sono perpetrate. Allo stesso tempo, le Olimpiadi offrono però a tutto il mondo l'opportunità di portare l'attenzione sulla Cina e di far capire al governo cinese che è arrivato il momento di porre fine al suo dominio in Tibet.

Aderiscono alla manifestazione:

    * Comunità Tibetana in Italia
    * Associazione Donne Tibetane in Italia
    * Students for a Free Tibet
    * Free Burma -  Italy
    * Associazione Amici del Tibet
    * Associazione Italia-Tibet
    * Associazione AREF
    * Socialismo Libertario
    * Confederazione Italiana di Base Unicobas
    * Associazione Iside
    * Lega per l'Abolizione della Caccia - Lazio
    * Unione Naturisti Italiani - Lazio
    * Progetto ASIA
    * Associazione Villaggio Terra
    * Unione Vegetariana Animalista
    * Associazione LAOGAI
    * Campagna di Solidarietà con il Popolo Tibetano
    * Associazione Nessuno Tocchi Caino
    * Associazione Radicale Adelaide Aglietta
    * Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito
    * Federazione dei Giovani Socialisti

Testo integrale della piattaforma: SCARICA PDF

Per informazioni:

# info@italiatibet.org (tel.: 02,70638382)

# info@socialismolibertario.it (tel.: 06.7027683)

Fonte: associazione Italia-Tibet


Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 5
Voti: 1


Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Manifestazione per il Tibet" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/