Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Impressioni sull’Assemblea cittadina mercoledì 24-10-2007

 .:Inviato Venerdì, 26 ottobre 2007 @ 16:45:25 da sub
Opinioni Riceviamo e pubblichiamo

Impressioni sull’Assemblea cittadina di Mercoledì 24-10-2007. Sul tema “Chiudere la discarica realizzare il Parco”.

di Fernando Leo del Comitato Cittadino Marco Simone

Premessa: il CCMS è un’associazione apolitica (come da Statuto).

A seguito dell’Assemblea suddetta sto sempre più rendendomi conto del totale scollamento che vive la politica nel nostro Comune, in modo speculare al nostro Paese, si fanno buone Leggi ma non si creano strumenti atti alla concretizzazione ed all’attuazione delle medesime.
Un esempio su tutti è proprio la Legge Regionale n°22 del 1996 – Istituzione Parco dell’Inviolata:
La signora Cavalli ha illustrato, con dovizia di particolari e precisi riferimenti storico-politici la forza e la volontà che hanno fatto sì che il Parco dell’inviolata sia diventato una realtà.
Ci ha raccontato dei primi mucchi di immondizia che sono poi sfociati, grazie ad un tal sign. Landi (se non ho capito male), nello scempio della discarica dell’Inviolata.

Ha attribuito al proprio schieramento politico, all’associazionismo ambientalista ed ai propri alleati il merito di aver inglobato la discarica all’interno del perimetro del Parco proprio per creare i presupposti per una successiva chiusura della stessa.
Tutto provato e confermato dai cittadini presenti in Aula, ma dove e su quali punti non ci avete convinto ed ovviamente Vi trovate in disaccordo con noi? Sostanzialmente i punti sono 3:

1. Dal 1996 ad oggi non siete stati capaci di creare l’Ente di Gestione del Parco dell’Inviolata. Ben 11 anni di ritardo!!

2. Non avete mai firmato la Convenzione con la Regione Lazio per creare i presupposti di base per rendere attuativa la Legge 22/96.

3. Avete permesso a speculatori edilizi, mediante lo strumento dell’acquisto per usucapione, di appropriarsi di terreni all’interno del perimetro del Parco. Senza alcun controllo sul territorio nel più becero e totale abbandono dei cittadini residenti che vi hanno denunciato tali pratiche.

Ora prendiamo atto che state almeno promuovendo un dibattito, forse ci sono punti di disaccordo all’interno delle vostre coalizioni oppure semplicemente, come qualche vostro ex sostenitore ha affermato in assemblea, non potete più spartirvi le merende (non me ne vogliate per il termine un po’ forte ma questo è ciò che Vi è stato detto)!.

Ora chiedete a tutti noi di partecipare, di andare numerosi in Regione a dimostrare il nostro disappunto contro Marrazzo per aver garantito la chiusura della discarica per poi approvare il Mega impianto per la produzione del CRD (Combustibile Da Rifiuto).

Ora il problema della discarica non interessa solo la distratta e sonnolenta comunità di Marco Simone oppure le località di Santa Lucia e Colle Fiorito che più di altre si sono impegnate per la chiusura della stessa.

Ora il problema non è più marginale, tutto sommato accettabile per i cittadini di Guidonia,

Ora è diventato incombente perché il CDR verrà, quasi certamente, bruciato nella Buzzi Unicem in linea d’area molto più vicina a Guidonia.

Ci chiediamo: se la discarica dell’Inviolata fosse stata realizzata nell’area in cui oggi c’è la Buzzi-Unicem quanto tempo sarebbe durata? Sono certo che l’avreste “stritolata” con massicci reimpianti di alberi e circondata con piani di rimboschimento fino a farla scoppiare e perché no rispedendo ai rispettivi mittenti tutta la mondezza. Ecco cosa non avete fatto!!! Proprio questo!!!

E’ proprio il Vs. adagiamento o accomodamento che ha permesso alla discarica dell’Inviolata di essere ancora la, più alta quasi del Monte Gennaro!

Al Sindaco Lippiello, visto che vive ai Parioli e che certamente non sarà più rieletto, la cosa interessa assai poco, ma a tutti Voi, che vivete qua in questo Comune, interessa molto perché siete a conoscenza dei gravi rischi sulla salute che comporta bruciare il CDR!!

Ebbene noi del CCMS Comitato Cittadini Marco Simone – Setteville nord, mettendo da parte i disappunti e gli interessi localistici, saremo con Voi e con tutte le altre forze politiche, non ci interessano i colori, che si battono per far sì che a Guidonia vengano risanate le ferite di natura ambientale inflitte al proprio territorio.

C.C.M.S.

Leo Fernando fernandoleo

Comitato Cittadini Marco Simone – Setteville nord

Sede: v. Spagna, 27 - 00012 Guidonia Montecelio RM
Tel. 335-8219207 - fax 3358219207
E-mail: info@comitatocittadini.org
Presidente: Leo Fernando
Presidente Onorario: Accolla Giuseppe
Sito: www.marcosimoneonline.it
·

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Opinioni


Articolo più letto relativo a Opinioni:
MURIAMMAZZATO – 18 LUGLIO 2016 - ISOLAdelCINEMA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Impressioni sull’Assemblea cittadina mercoledì 24-10-2007" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/