Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 La vecchia caldaia ha ucciso i due anziani coniugi

 .:Inviato Sabato, 12 gennaio 2002 @ 11:41:21 da titiro
Rassegna Stampa Tivoli: oggi l’autopsia poi i funerali. Esami tossicologici sui corpi delle vittime e perizie tecniche sull'impianto di riscaldamento. A due giorni dalla morte della coppia di pensionati di Tivoli, uccisi dalle esalazioni della caldaia a metano, proseguono gli accertamenti dei poliziotti del commissariato che dovranno stabilire l'esatta dinamica dei fatti. Nella Procura presso il Tribunale di Tivoli è stata aperta un' inchiesta, anche se sembra ormai chiaro che a far morire l'ex autista dell'Atac Domenico Ricci di 75 anni e la moglie Antonietta di 71 è stato il cattivo funzionamento della vecchia caldaia istallata nella cucina dell'appartamento di via Lanciani. Nessuna fuga di gas è stata rilevata nelle condutture dell'impianto, ed anche secondo le prime indiscrezioni dei periti che hanno visionato l'apparrecchio a fiamma libera, a decretare la morte dei due sarebbero state le letali esalazioni da monossido e biossido di carbonio. Sui corpi degli anziani coniugi sono stati effettuati i primi riscontri tossicologici, e solo dopo l'autopsia, che si terrà molto probabilmente oggi nell'istituto di Medicina Legale di Roma verranno restituiti ai familiari per la cerimonia funebre. A scoprire la drammatica fine dei genitori, giovedì mattina , è stato uno dei figli della coppia, ma la tragedia si era consumata durante la sera precedente. Domenico Ricci è stato trovato appoggiato al tavolo della cucina con davanti le parole crociate che era solito risolvere dopo cena. La moglie giaceva invece in camera da letto. Per i familiari una sola consolazione: i loro cari non si sono accorti di nulla, e sono passati dal torpore alla morte. (da Il Messaggero del 12/01/02)

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Rassegna Stampa


Articolo più letto relativo a Rassegna Stampa:
LAVORI SOSPESI DOPO L’ULTIMATUM DELLA SOPRINTENDENZA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"La vecchia caldaia ha ucciso i due anziani coniugi" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie
 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/