Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Vaffanculo Day: 8 settembre 2007

 .:Inviato Domenica, 17 giugno 2007 @ 14:27:30 da sub
Opinioni


Non è uno scherzo, ma l'iniziativa che si appresta a lanciare il blog di Beppe Grillo sulla situazione politica italiana, da quella locale a quella nazionale. Sarà un paradosso e una provocazione alle quale portano le scelte politiche di questi ultimi anni che non vedono un reale cambiamento nel nostro paese, nella nostra citta e nella nostra nazione.
Per chi vuole prepararsi a questo evento, puo' andare sul sito di Beppe Grillo e tenersi informato sugli sviluppi..
ecco il testo del messaggio dell'iniziativa:

C’è un’atmosfera da otto settembre. La politica sente l’odore del tornado che sta arrivando. Si sta preparando. L’Italia ha avuto la sua occasione per cambiare nel 1992. L’ha fallita. Hanno vinto le lobby, le cosche, le mafie. La seconda repubblica è morta in culla. Dopo le stragi mafiose in tutta Italia e la morte di Falcone e Borsellino è finito tutto. Il 61 a 0 dei seggi di Forza Italia in Sicilia è ineguagliabile, neppure Ceaucescu in Romania c’era riuscito. Pax mafiosa, pax da inciucio, pax piduista, pax confindustriale, pax sindacale.... Craxi in esilio e il suo protetto presidente del consiglio. La sinistra che lo applaude durante il suo congresso. La svendita dei beni dello Stato, dalla telefonia, alle autostrade, all’acqua. L’annullamento dei diritti dei lavoratori. Pregiudicati al vertice delle grandi aziende. Pregiudicati in Parlamento.
Il tornado gira, gira. Il suo odore è quello del legno marcio, della corda, di grandine e di pioggia densa. L’Italia è una pentola a pressione, se salta questa volta si porta dietro tutti. Forse anche lo Stato nazionale.
E i nostri dipendenti? Giocano a nascondino. Cercano sempre di non farsi beccare. Una legge via l’altra, come le ciliege, per non farsi condannare, per non farsi intercettare, per non farsi pubblicare le intercettazioni, per farsi prescrivere, per indultarsi. Più che politica sembra guardie e ladri.
Un venticello, diciamo una premonizione, mi dice che altre intercettazioni sono alla porta. L’estate sarà molto calda. Poi verrà settembre e il Vaffanculo day, o V-Day. Una via di mezzo tra il D-Day dello sbarco in Normandia e V come Vendetta. Si terrà sabato otto settembre nelle piazze d’Italia, per ricordare che dal 1943 non è cambiato niente. Ieri il re in fuga e la Nazione allo sbando, oggi politici blindati nei palazzi immersi in problemi “culturali”. Il V-Day sarà un giorno di informazione e di partecipazione popolare. Per esserci rimanete sintonizzati sul blog.


Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre Opinioni


Articolo più letto relativo a Opinioni:
MURIAMMAZZATO – 18 LUGLIO 2016 - ISOLAdelCINEMA

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Vaffanculo Day: 8 settembre 2007" | Login/Crea Account | 3 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie

Inno al Vaffanculo Day (Voto: 0)
di Anonymous il Domenica, 17 giugno 2007 @ 14:45:19
Sulla musica di masini (non quello del comune)
da luigiiovino.it

VAFFANCULO

Ma guardateVi allo specchio
con il tempo che e' passato
siete solo un po' più ricchi
più cattivi e più invecchiati
E' l'amara conclusione
di un popolo sfruttato
che ha l'ultima occasione
di parlare anche a se stesso
Abbiam smesso di votare
non credendo alle illusioni
siamo stati gli elettori
di briganti e truffatori
eravamo tutti insieme
sognatori adolescenti
che non vogliono consigli
e votavano silenti

Vaffanculo Vaffanculo
La politica cattiva
e' una fossa di serpenti
e ognuno che ci arriva
pensa solo ai suoi parenti
sulla pelle della gente
che ha votato all'elezioni
con le facce da perdenti
e la speranza che funzioni...



[ Rispondi ]


Re: Vaffanculo Day: 8 settembre 2007 (Voto: 0)
di Anonymous il Lunedì, 18 giugno 2007 @ 13:40:26
In piena facoltà egregio presidente
le scrivo la presente che spero leggerà.
La cartolina qui mi dice terra terra
di andare a far la guerra quest'altro lunedì
Ma io non sono qui egregio presidente
per ammazzar la gente più o meno come me
Io non ce l'ho con lei sia detto per inciso
ma sento che ho deciso e che diserterò.
Ho avuto solo guai da quando sono nato
i figli che ho allevato han pianto insieme a me.
Mia mamma e mio papà ormai son sotto terra
e a loro della guerra non gliene fregherà.
Quand'ero in prigionia qualcuno mi ha rubato
mia moglie e il mio passato la mia migliore età.
Domani mi alzerò e chiuderò la porta
sulla stagione morta e mi incamminerò.
Vivrò di carità sulle strade di Spagna
di Francia e di Bretagna e a tutti griderò.
Di non partire più e di non obbedire
per andare a morire per non importa chi.
Per cui se servirà del sangue ad ogni costo
andate a dare il vostro se vi divertirà.
E dica pure ai suoi se vengono a cercarmi
che possono spararmi io armi non ne ho.


[ Rispondi ]


Cittadini!! (Voto: 0)
di Anonymous il Lunedì, 18 giugno 2007 @ 19:12:35
Cittatini di Palomonti e di Contursi Terme e di Oliveto Cetri, ia che sono il sindaco dichiaro che che noi possiamo tutti testimoniare che locali a noi ci ha dato quelli chi noi c'abbiamo allora saziato da me il primo. Vabben'? Cari cittadini, effettivamenti e spera che tutti voi fratello, restaranno tranguill'e ffelicita' nella loro coscienza. Quali siano le parole piu' ampio respiri cittatini, io vi dico che noi in questo punto affettivamente rentiamo prima allo locali che e' localo in questo punto innanzitutto giusto. E como ca'! Caro fratello, innanzitutti teng'a dirvi in core nostro che e' una cosa buona e giusta di ringraziare il popolo che 'nciascoltato e 'nciascolta. Sissignore! Cittadini, ia ringrazzio allora gli uomini della volonta' nostr che veramenti in queste punti hanno contribuito che noi siam' innanzitutto fiere di rientrari nella nostr famiglia com a tutti EGUALE EGUAGLIANZA DEL POPOLO. Vabbuo'? Cittatino, io vi dico che noi rentiamo prima u'llocalo che a noi ci ha dato quelli chi noi c'abbiamo saziato e e' llocalo giusto che e' localo giusto. Quali siano le piu' parole ampie respiro caro cittadini, ia che sono il zio dello sposo abbiamo severamente a ringraziare affettivamenti severamente affettivamento u'localo che nunn e' u'lllocalo come tutt gli altri raccontano ma nunn e' un lllllocale come tutt gli altri raccontano. Quali siano le piu' parole ampio respiro cari fratello, io vingrazio prima Iddio e poi gli sposi quali siano le parole ampie respiro. Sissignore! Fratelli, io abbiamo a ringraziare allo locale che innanzitutte in questi punto ci ha trattato, come figli dell'ingenito figlio quali siano le parole piu' ampio respiro.


[ Rispondi ]

 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/