Aggiungi Documento o Foto
Invia Files/Foto
Aggiungi Segnalazione Ambientale
Segnala X Ambiente
Invia Video
Invia Video
Invia Notizia
Invia Notizia
Invia un sito
Invia Sito
Invia un sito
Iscriviti NewsLetter
Toolbar
Installa Toolbar
Libera Rete Civica del Nord Est di Roma
 NewsLetter
Iscriviti alle Newsletter
della Rete Civica


Indirizzo email

Lista/NewsLetter

Azione


 Seguici...


 Unicem in Consiglio

 .:Inviato Mercoledì, 04 aprile 2007 @ 05:13:27 da comitato
C.R.A. Guidonia
Il giorno 5 Aprile alle ore 17,30 e' stato indetto un consiglio comunale esclusivamente sull'UNICEM (cementerie)..
Il Comitato per il Risanamento Ambientale

invita

tutti i cittadini a partecipare in prima persona per capire come stanno le cose..

Condividi questa notizia su Facebook
 
 Links Correlati
· Inoltre C.R.A. Guidonia


Articolo più letto relativo a C.R.A. Guidonia:
Campo di golf a Tor Mastorta

 Gradimento Articolo
Media del Punteggio: 0
Voti: 0

Vota per questo Articolo:

Eccellente
Very Good
Buono
Regolare
Cattivo

 Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder
"Unicem in Consiglio" | Login/Crea Account | 7 commenti
I commenti sono chi li inserisce. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Per questioni di spamming, non sono consentiti link all'interno del commento. Grazie

Comunicato stampa Buzzi-Unicem (Voto: 0)
di Anonymous il Sabato, 07 aprile 2007 @ 13:17:21
Comunicato stampa CRA
Nella seduta del Consiglio comunale di Guidonia Montecelio del 5 aprile scorso sulla situazione della Buzzi-Unicem, dopo un lungo dibattito sul degrado ambientale nel territorio e qualche accenno alla grave situazione sanitaria, determinatasi a causa delle notevoli fonti inquinanti, i consiglieri hanno votato all’unanimità un odg indubbiamente positivo, che dovrebbe costringere lo stabilimento a modificare i suoi comportamenti in materia di: emissioni, con investimenti per le migliori tecnologie disponibili (BAT) per i camini di emissione fumi e polveri, sistemi qualificati di monitoraggio della qualità dell’aria, trasporto materiali, trasparenza delle procedure, adeguamento alle certificazioni di qualità ambientale e, soprattutto, con l’impegno a non utilizzare il CDR per i forni del cementificio (combustibile prodotto con rifiuti solidi urbani proveniente da preselezione meccanica).
Su questi temi il CRA intende impegnarsi, continuando non solo la battaglia per il risanamento del territorio, ma partecipando direttamente alla ridefinizione del ruolo della Buzzi-Unicem sull’area di Guidonia e dintorni.

Guidonia, 6 aprile 2007
Comitato cittadino per il Risanamento Ambientale di Guidonia


[ Rispondi ]


Sei mesto (Voto: 0)
di Anonymous il Sabato, 07 aprile 2007 @ 20:22:33
si può leggere in due chiavi. La prima positivistica. Il consiglio vule avvicinarsi alle richieste dei cittadini. forzatamente dopo tutto queste pressioni, alla fine hanno capito e voglono redimersi. La seconda più smaliziata. Il consiglio, appunto per le pressioni sul tema ambientale fatte dai cittadini, distoglie l'attenzione sui temi come l'impianto dei rifiuti e l'aeroporto, dicendo in futuro che non ne poteva fare a meno di questi due e dove era possibile sono intervenuti. Scegli tu


[ Rispondi ]

 
Questo sito non è una testata giornalistica e viene aggiornato episodicamente sui temi contenuti, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie notizie ed articoli. I commenti sono di proprietà dei mittenti. Aniene.Net non è responsabile per il contenuto dei messaggi postati dagli utenti, essi non rappresentano altro che l'espressione del pensiero degli autori.
Il materiale ivi contenuto puo' essere utilizzato , salvo diritti di terzi, purche' se ne citi la fonte.

Commons CreativeTutti i documenti presenti in questo sito sono sotto licenza Commons Creative ver. 2.0 , salvo indicazioni diverse, nel rispetto della proprieta' intellettuale. per info: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/